Massimo Boldi contro i Cesaroni: “Mi copiano” ma sogna ancora Christian De Sica

By on dicembre 5, 2012
massimo boldi cinema

text-align: justify”>massimo boldi cinema

MASSIMO BOLDI contro i CESARONI – Viste le ristrettezze economiche che ha portato con sè la crisi, Massimo Boldi quest’anno ha deciso di buttarsi su un progetto un po’ più piccolo con il TelePanettone “Natale a 4 Zampe”. Ve ne abbiamo parlato ormai in più articoli e, lo stesso protagonista del film tv, in questi giorni, sta facendo promozione rilasciando interviste e dichiarazioni per numerose testate giornalistiche. Il solito tran-tran insomma se non fosse che, in un’intervista rilasciata a “Chi”, il Cipollino ha sparato a zero contro i Cesaroni: l’amatissima serie tv con Claudio Amendola e Antonello Fassari. Motivo delle critiche? I Cesaroni è un plagio del suo “Un Ciclone in Famiglia”.

Ecco qui, in breve, le sue dichiarazioni:

I Cesaroni sono completamente ispirati alla mia serie “Un ciclone in famiglia”! Dicono di aver preso un format dalla Spagna…  Ma cosa ci sarebbe di spagnolo in una serie tv dove si parla romano ed è  dove tutto si svolge alla Garbatella? I Cesaroni sono nati dall’idea di famiglia allargata: un modo in più per sottolineare quei problemi che nelle famiglie “normali” non esistono. Mentre la serie spagnola ha ispirato un’altra fiction televisiva sempre con Claudio Amendola, cioè “Tutti per Bruno”

Quindi una serie tv qualsiasi che abbiamo come elementi le famiglie allargate, il linguaccio romanesco e la Garbatella è senz’altro un plagio del format presieduto da Boldi nel lontano 2005. Ma, casualità a parte, Massimo Boldi arricchisce l’intervista con progetti futuri e rimpianti del passato:

Da quando non faccio più i cinepanettoni con Christian De Sica e De Laurentiis ci abbiamo perso tutti… Tanto che hanno voluto mettere sul cartellone del film di De Sica un altro Massimo: Massimo Ghini. Ma non hanno raggiunto i nostri risultati di un tempo… Molti mi chiedono ancora perché non torno a lavorare insieme a Christian De Sica? Secondo me  potremmo fare un grande successo. Ad oggi, con Teo Teocoli, stiamo pensando di fare uno show da portare in giro per i teatri l’anno prossimo.

Secondo voi i Cesaroni sono davvero un plagio de “Un Ciclone in Famiglia”? Vi ricordo che entrambie le serie sono uscite una di seguito all’altra (la serie con Boldi a fine 2005, la serie con Amendola ad inizi del 2006).

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *