Riccardo Schicchi: il ricordo degli amici

By on dicembre 10, 2012

text-align: center;”>Riccardo Schicchi

Riccardo Schicchi, re del mondo xx italiano nonchè “papà” di Cicciolina e Moana, è morto oggi pomeriggio all’ospedale Fatebenefratelli di Roma in seguito a delle complicazioni dovute alla grave forma di diabete della quale soffriva. Eva Henger è rimasta con lui fino alla fine, nonostante non fossero più legati sentimentalmente. L’attore Rocco Siffredi, “nato” con lui nell’agenzia Diva Futura fondata dal regista e dall’attrice Ilona Staller alias Cicciolina nel 1983, alla notizia della sua morte lo ha definito unico, affermando che non c’è stato mai più nessun altro al mondo come lui. L’attore ha raccontato di aver iniziato la sua carriera sotto la sua guida quando aveva soli 20 anni, in una Diva Futura formata ancora da sole donne, prime fra tutte Cicciolina, Moana, Malù e Ramba, che solo più tardi ha poi accolto altri uomini. Lo ha definito “un amante della bellezza”, un uomo che ha sempre lavorato con passione, facendo del mondo xx una vera e propria arte.

eva-henger

Il ricordo di Siffredi è amaro. Lui lo ha visto consumarsi a causa della sua lunga malattia. Ha affermato infatti che da anni era cieco e le sue gambe diventavano sempre più fragili ma nonostante la malattia che lo stava divorando non ha mai perso il sorriso. Lo scrittore e giornalista Pierluigi Battista appena appresa la notizia della morte di Schicchi ha lasciato un messaggio sul suo profilo Twitter con il quale ha espresso il suo dispiacere, affermando che non fosse neppure al corrente della sua malattia. A dare la notizia della morte del regista è stato il direttore del Tg5 Clemente Mimun, il quale ha scritto sempre su Twitter che la triste notizia gli è stata confermata da Eva Henger con la quale il regista ha avuto due figli, Mercedes e Riccardino. Il giornalista ha affermato inoltre che l’attrice ungherese proprio ieri aveva parlato di un lieve miglioramento delle condizioni di Schicchi, che non vedeva l’ora di festeggiare i 18 anni del figlio Riccardino. Non ha fatto in tempo, la malattia non gli ha lasciato scampo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *