Riusciranno i nostri eroi, nuovo show con Max Giusti dall’11 Gennaio su Rai1

By on dicembre 23, 2012
foto di max giusti

text-align: justify”>foto di max giustiNUOVO SHOW DI RAI1 A PARTIRE DA GENNAIO. Cominciano a venir fuori i primi dettagli del nuovo show che dall’ 11 gennaio andrà ad intrattenere i venerdì sera del pubblico di Rai1. Riusciranno i nostri eroi, è questo il titolo dello show che vedrà alla conduzione un inedito Max Giusti per il pubblico dell’ammiraglia. “Sarà per me l’occasione di tirare fuori delle corde che su Rai 1 non avevo mai potuto toccare prima. Ci saranno molti monologhi, alcuni cresciuti con me in teatro. Ma, visto che non lascerò Affari tuoi, – gli ascolti vanno bene -, non volevo dare un’overdose di me. Per questo ho un cast così forte. sottolinea Max in un’intervista al Corriere della sera. Arruolate nel cast, due attrici poco avvezze alla televisione ma molto apprezzate al cinema. Laura Chiatti si occuperà della parte musicale dello show mentre Donatella Finocchiaro aiuterà Giusti a raccontare il Paese. Per la Chiatti un ritorno alle origini, in quanto prima di tuffarsi nel mondo della recitazione ha inciso dei dischi da cantante.  Non saranno soli, infatti a completare il cast ci sarà un personaggio internazionale in ambito musicale che sarà svelato solo durante la prima puntata dello show. Quanto il pubblico di Rai1 apprezzerà queste presenze?

Tra gli autori dello show, un altro nome proveniente dal mondo del cinema: quello del regista Giovanni Veronesi, al suo debutto televisivo: “è la prima volta che faccio qualcosa in tv. Non avevo capito bene di cosa si trattasse e, per la verità, non l’ho capito nemmeno adesso. Per me è come essere al luna park: guardo l’orchestra, le luci, il corpo di ballo (multietnico). Faccio tutto per puro divertimento e con assoluta curiosità.”.  Tema portante del programma, oltre alle imitazioni di Max e alle musiche di Laura, sarà la routine quotidiana raccontata attraverso i vizi e le virtù degli italiani. Per Giusti lo show rappresenta una rivoluzione in quanto “non c’è un format dietro il programma e nemmeno grandi produzioni. Dopo 20, 30 anni sarà il primo show interamente della Rai. Di solito i grandi show della Rai sono one-man show. Questo invece sarà uno show di cast.” Anche Giletti sottolineava come le sue serate evento fossero prodotte internamente dalla Rai. A chi dei due va il primato?

Cinque le puntate previste, in diretta dall’Auditorium del Foro Italico in Roma. Gli obiettivi di ascolto non vengono dichiarati , ne preoccupano i protagonisti (anche se dobbiamo, per dovere di cronaca, ricordare al buon Max e al debuttante Giovanni che, per andare avanti con le puntate, lo show dovrebbe avere un buon riscontro di pubblico, pena la cancellazione). Obiettivo di Giusti è quello di “offrire una tv bella e artistica della quale gli italiani sentono la mancanza”. Con un cast non proprio avvezzo al mezzo televisivo, riuscirà a centrare il bersaglio?

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

2 Comments

  1. marco

    gennaio 2, 2013 at 17:24

    Non me o perdo questo programma!Max è un mito!

  2. zoil

    gennaio 3, 2013 at 10:07

    Ottima notizia! Mi sembra un’ottima idea di programma…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *