Roberto Benigni presenta “La più bella del mondo”, la Costituzione Italiana: “E’ ancora viva ed è straordinaria”

By on dicembre 8, 2012

text-align: justify”>

Roberto Benigni torna in Rai lunedì 17 dicembre, in diretta dallo storico Teatro 5 di Cinecittà recentemente ristrutturato, per lo spettacolo “La più bella del mondo“, dedicato alla Costituzione italiana. Due ore di spettacolo in prima serata su Rai1, tra satira ed educazione civica, sempre nello stile poetico del Maestro. Sulla scia dell’ultima apparizione al Festival di Sanremo (edizione del 2011) quando decantò la bellezza dell’Inno di Mameli, l’attore aprirà la serata con un’introduzione tutta da ridere, dedicata ad argomenti d’attualità, per poi passare all’analisi dei principi fondamentali della nostra Carta Costituzionale, “la più bella del mondo” appunto. Prodotto dalla Melampo Cinematografica, lo spettacolo è organizzato da Lucio Presta (di recente oggetto di un divertente scoop targato Lanostratv) e per l’occasione sono stati coinvolti grandi nomi dello spettacolo: la regia, in modalità Full HD, è affidata a Stefano Vicario, mentre Massimo Pascucci sarà il direttore della fotografia. A curare le scene saranno Gaetano e Chiara Castelli, per la realizzazione scenografica di Cinecittà Studios.

Un evento-tv imperdibile e quanto mai d’attualità. Lo ha spiegato Roberto Benigni in un’intervista al Corriere della Sera: la nostra Costituzione merita di essere raccontata ai più giovani, che saranno in platea tra il pubblico. “L’ho riletta ed è straordinaria, la più bella del mondo, la nostra Costituzione – ha dichiarato Benigni – Mi sono occupato di Dante e della sua opera che illustra il cielo di Dio, con la Costituzione torniamo nel cielo degli uomini“. Un’occasione per ricordare al popolo italiano le radici della nostra Repubblica, nata sulle ceneri della guerra e della dittatura, eppure in grado di darsi un insieme di principi e norme estremamente moderne e capaci di sintetizzare diverse anime culturali.

Roberto Benigni leggerà e commenterà i dodici principi fondamentali della Costituzione italiana, quelli che sanciscono i diritti e le libertà inalienabili di ognuno e che ancora oggi, secondo l’attore, ci rendono un Paese da imitare nel mondo: “la Costituzione ancora respira, è come la cupola del Brunelleschi, sono così belle e tuttora vivono… Se penso a quanti Stati hanno fatto propri questi stessi principi mi viene già il batticuore“. L’appuntamento speciale con Benigni ha proprio l’intento di far riscoprire la bellezza dei valori fondamentali dello Stato, troppo spesso disattesi dalle stesse istituzioni, e provare ad individuare quei principi in grado di aiutarci a superare la realtà difficile degli ultimi anni: “In questo particolare momento storico ci stiamo tutti un po’ perdendo – conclude Benigni – bisogna riscoprire chi ci ha indicato e illuminato la strada con delle regole semplici”.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *