Stefano e Belen: Novella 2000 svela quanto guadagnano

By on dicembre 9, 2012

text-align: center”>stefano e belen

Belen Rodriguez sta scaldando i motori per la nuova edizione di Italia’s Got Talent, lo show targato Mediaset che andrà in onda a gennaio per dodici sabati sera su canale 5, dove affiancherà ancora una volta Simone Annicchiarico nella conduzione. La bella argentina, nonostante il suo pancione che cresce giorno dopo giorno, sembra non avere alcuna intenzione di stare lontana dai riflettori neppure durante la gravidanza. Il motivo? Il suo altissimo cachet! Secondo quanto svelato dal settimanale Novella 2000 infatti la showgirl guadagna 15 mila euro all’ora per tutti gli eventi a cui partecipa. Una cifra da capogiro che può lievitare ulteriormente se la sua presenza si prolunga per più di un’ora e più la modella è al centro del gossip, più il suo “valore di mercato” sale. Compensi al di fuori di ogni logica che non tengono conto neppure di ciò che la showgirl è chiamata a fare: che canti, balli, reciti o presenti nulla cambia. La sua sola presenza è tariffata 15 mila euro all’ora.

belen-e-stefano-chi

Ciò spiega perchè la futura mamma di Santiago nonostante, almeno all’apparenza, sembra volere un pò di privacy ogni tanto, finisce per trovarsi sempre al centro del gossip, protagonista assoluta delle cronache rosa. Le fruttano parecchi quattrini i suoi frequenti scandali davanti e dietro le telecamere, i suoi screzi con l’ex compagno Fabrizio Corona o le litigate varie con l’ex moglie di quest’ultimo, Nina Moric, per non parlare dell’ormai famosissima farfallina che di tanto in tanto sfoggia quando su un palco, quando su un cartellone pubblicitario. E grazie a lei è cresciuto anche il “valore economico” del suo compagno nonchè padre di suo figlio, il ballerino Stefano De Martino. L’ex concorrente di Amici infatti chiede 1.800 euro all’ora per partecipare ad un evento, compenso relativamente basso rispetto a quello di Belen ma che sta salendo vertiginosamente da quando ha lasciato la cantante Emma Marrone per la modella sudamericana. Belen è comunque molto astuta e per non rischiare che i telespettatori si “dimentichino” di lei in questo breve periodo che sta trascorrendo lontana dalla televisione continua a pubblicare foto su Facebook con una certa frequenza, foto che inevitabilmente finiscono su tutte le riviste di gossip. La più recente delle foto pubblicate dalla showgirl sul social network la ritrae con un peluche in mano, acquistato per il piccolo Santiago. Ottima strategia dunque per restare sempre al centro dell’attenzione mediatica!

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

One Comment

  1. Rossella

    dicembre 13, 2012 at 22:12

    Rendere pubblici i compensi degli artisti non è molto elegante. Però in questo caso non penso che ci resterà male nessuno. Sono molto giovani e comprendono che durante le serate o gli eventi incontrano altri giovani che magari vorrebbero indossare le stesse scarpe o avere la stessa automobile. Il meccanismo d’identificazione è molto forte perché quel successo lampo potrebbe essere alla portata di tutti. Quindi intanto si comincia a copiare i look e si cerca d’imitare lo stile di vita; poi: mai dire mai! Basta guardarsi intorno e vedere quanto i giovani siano interessati alla notorietà. Più che ai soldi sono interessati ad affermarsi come figure sociali. Infatti non vedo molti giovani nei programmi in cui si mettono in palio somme che cambiano la vita. Forse adesso sono approdati anche in quei contesti ma non penso che puntino al denaro. Infatti sarebbe bello che tutti guardassero ai giovani con più rispetto! Trovo altamente diseducativo il giudizio sui giovani che molti esprimono a mezzo stampa: perché condannare chi vuole apparire? Piuttosto penserei alle motivazioni che spingono un giovane a vivere attaccato agli oggetti. Certo, mancano le possibilità lavorative: ma è palese il senso di smarrimento che porta a cercare obiettivi in cose che un tempo non riguardavano i giovani!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *