Ultimo – L’occhio del falco: su Canale Cinque va in onda la tanto attesa miniserie con Raoul Bova

By on dicembre 28, 2012
Raoul Bova - Ultimo l'occhio del falco

text-align: center”>Raoul Bova - Ultimo l'occhio del falco

IL RITORNO DI ULTIMO – Lunedì 7 e martedì 8 gennaio in prima serata su Canale Cinque andrà in onda l’attesissima miniserie (qui tutte le nuove fiction in onda nel 2013) in due puntate “Ultimo – L’occhio del falco”, prodotta dalla Taodue di Pietro Valsecchi, per la regia di Michele Soavi con la colonna sonora composta dal maestro Ennio Morricone. Protagonista del nuovo capitolo della saga è Raoul Bova che veste per la quarta volta i panni del capitano Ultimo, stavolta alle prese con le vicende processuali che l’hanno visto indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Per questo motivo lascia Palermo e viene trasferito in una piccola sede distaccata dell’Agro Pontino sfornita di uomini e mezzi, precisamente al Noe, Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri. Ultimo si trova a dover ricominciare da capo, con la tristezza di dover combattere per dimostrare la propria totale estraneità ai fatti per cui è stato accusato. Con la nuova squadra, combatte la ‘ndrangheta calabrese entrata in un traffico illegale per lo smaltimento di rifiuti tossici pericolosissimi perché avvelenano l’ambiente, l’acqua, la terra, con conseguenze devastanti sulla salute di tutti.

raoul-bova

LA TRAMA DEL QUARTO CAPITOLO DELLA SAGA – Sarà ancora più coinvolto quando una donna del posto gli morirà tra le braccia, uccisa per ragioni sconosciute e quando il figlio di quella donna, rimasto orfano di padre e madre, gli urlerà il suo dolore e il suo bisogno di giustizia. Ultimo vorrà cercare la verità con tutto se stesso combattendo su più fronti, senza sapere che la mafia ha messo una taglia da un milione di euro sulla sua testa. Anche in questo capitolo la priorità di Ultimo è la gente comune, i più deboli, le persone che rischiano di morire di tumore in ospedale proprio per colpa di quell’accumulo di rifiuti tossici che la mafia sta cercando di nascondere sotto i piedi di tutti.

 RIASSUNTO DEI PRIMI TRE CAPITOLI DI ULTIMO – Riassumendo le avventure che Ultimo ha vissuto nei primi capitoli della sua storia, troviamo: nel primo capitolo dal nome “Ultimo”, un personaggio tra realtà e finzione, che arrestò Partanna, il capo della mafia; nel secondo capitolo intitolato “Ultimo 2 – La sfida” si è trovato a combattere contro i camorristi, e nel terzo “Ultimo 3 – L’infiltrato” è riuscito ad intrufolarsi nelle ‘ndrine per combattere il narcotraffico. Durante il corso di questi episodi, ha attraversato momenti poco piacevoli che l’hanno assai segnato, avendo visto morire e sparire i suoi uomini, Ombra e Solo.

LE DICHIARAZIONI DEL PROTAGONISTA RAOUL BOVA – Ora, in questo quarto capitolo della saga, Ultimo personaggio e Ultimo reale si guardano da vicino e Raoul Bova, nelle dichiarazioni che ha rilasciato a TgCom24, la serie “trae molto spunto dalla realtà, sono stati presi pezzi di vita che lui ha vissuto in questi ultimi dieci anni, compreso il processo, compreso il trasferimento al Noe. Ultimo è un personaggio che amo molto, e a distanza di dieci anni tornare a farlo è un onore…”.

About Paolo Mastromarino

Paolo Mastromarino (Classe 89) nato a Castellana Grotte (Bari), laureato in Scienze della comunicazione culturale e forme dello spettacolo presso l'università Lumsa di Roma, ad ora iscritto al corso di laurea magistrale in Produzione di testi e format per l'audiovisivo. Mi piace scrivere e da sempre sono appassionato di televisione, programmi televisivi e fiction, insomma mondo dello spettacolo in generale. Trovo molto interessante studiare il mondo televisivo straniero, soprattutto britannico e americano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *