Zucchero: “I talent show mi fanno orrore. Ragazzi usati e poi buttati via”

By on dicembre 10, 2012
Foto di Zucchero cantante

text-align: justify”>Foto di Zucchero cantanteZUCCHERO ATTACCA I TALENT SHOW. Non c’è pace per questo genere di programmi, la sesta edizione di X Factor è finita da poco eleggendo Chiara come vincitrice ed oggi arrivano le dichiarazioni di Zucchero che si scaglia contro questo genere di programmi. Poco tempo fa ci aveva pensato Pippo Baudo a criticare duramente tutti i talent show, insomma visto che i reality hanno poco spazio ormai l’ obiettivo delle critiche sembra si sia spostato su questo genere di programmi. Ma andiamo con ordine e torniamo alle dichiarazioni di Zucchero che in un’ intervista a Vanity Fair spiega che ci sono persone che lo conoscono e che lo chiamano perché vogliono un aiutino per partecipare in uno dei talent show italiani. Zucchero a quanto pare risponde che non conosce nessuno, ma soprattutto che i talent gli fanno orrore.

Zucchero critica i talent show. Al cantante non piace la filosofia dei talent show, spiega che ci sono anche ragazzi veramente bravi, ma a valere poco sono i vocal coach. Per Zucchero, infatti, i vocal coach hanno insegnato ai ragazzi a cantare tutti allo stesso modo: stesso tempo, stesso modo di aprire la bocca, si è persa quindi quell’ originalità che ogni cantante dovrebbe avere per rimanere al lungo nel mondo della musica. Infatti il cantante spiega poi che il primo disco fa sempre il botto, poi il secondo vende di meno, il terzo poco e il quarto disco invece non lo fanno proprio.

Zucchero attacca i talent show italiani. Il cantante però da la colpa anche alle case discografiche italiane che ormai puntano ogni anno ad avere la novità e quindi hanno creato il sistema dell’ usa e getta: in pratica una casa discografica punta su un cantante fintanto non arriva uno nuovo. Zucchero però spiega che questi ragazzi non sono cose e che il loro successo che si spegne poi così presto li destabilizza psicologicamente. Infine il cantante spiega che dai talent show non ha mai visto uscire parabole felici, fatta eccezione però per una sola ragazza: stiamo parlando di Noemi. E voi siete d’accordo con le parole di Zucchero o la pensate diversamente sui talent show?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *