Beautiful: Liam, Hope e Steffy come Ridge, Brooke e Taylor. Triangoli amorosi di ieri e di oggi

By on gennaio 25, 2013

text-align: justify”>Stando agli ascolti che ogni giorno vengono registrati dai programmi televisivi, è risultato che Beautiful è la soap opera americana che conta più telespettatori al mondo. Tutti i giorni, infatti, sono numerosissimi i fedelissimi telespettatori che sintonizzano il televisore sul canale che trasmette la soap, in America intitolata The Bold & Beautiful, per gustano le vicende e le trame che intrecciano le vite dei personaggi, storici e new entry, che oramai sono diventati i beniamini del pubblico. Qui in Italia sono oltre vent’anni che va in onda Beautiful e oramai i suoi protagonisti sono entrati nel nostro quotidiano, tanto da considerarli, quasi, come di famiglia. La soap opera va in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì alle ore 13.40 su Canale 5. In particolare, in questo ultimo periodo, la storia che più sta coinvolgendo i telespettatori è l’intreccio, o meglio, il triangolo, che si è venuto a formare tra tre giovanissimi protagonisti. La storia è sempre la stessa: due donne, una bionda e una bruna, amano lo stesso uomo; l’uomo, a sua volta, prima sembra propendere per l’una, poco dopo per l’altra, in un continuo lascia e prendi che crea quella situazione di equilibrio instabile e precario in cui il telespettatore non può far altro che stare a guardare la prossima mossa, per capire chi alla fine riuscirà ad averla vinta e a conquistare così il cuore del suo amato.

Liam e Steffy Beautiful

Immagine 1 di 10

Liam e Steffy Beautiful

Beautiful ci ha oramai abituati a questi triangoli amorosi: nel passato, quello che più ha appassionato i telespettatori, è stato il triangolo tra Ridge (Ronn Moss), rampollo di casa Forrester, la bionda e mangiatrice di uomini Brooke (Katherine Kelly Lang) e la bruna Taylor (Hunther Tylo), che anche lei in fatto di storie sentimentali e di flirt, all’interno della soap, non è da meno della sua rivale. Questo triangolo, di cui ancora adesso, che siamo intorno alle 6300 puntate, continuano gli strascichi, non senza ricadute, sembra aver trovato finalmente un equilibrio. Ridge, infatti, dopo innumerevoli matrimoni sia con l’una che con l’altra donna, entrambe bellissime, sembra aver finalmente trovato una stabilità sentimentale e matrimoniale con la bionda Brooke, almeno per ora. Taylor, dal canto suo, spera sempre in un ritorno di fiamma, ma intanto non si fa mancare storielle e flirt con altri uomini, quasi sempre pescati dall’interno di casa Forrester.

Questo è il passato, pensiamo invece al presente e al nuovo triangolo, non meno complicato e intricato di quello precedente. I protagonisti, oggi, sono la bionda pudica e piena di principi Hope (Kimberly Matula) figlia di Brooke e Deacon, la provocante e tentatrice Steffy (Jacqueline McInnes Wood), figlia di Taylor e Ridge, e Liam (Scott Clifton) figlio di Bill Spencer (Don Diamont). Anche in questo caso, le due ragazze si battono per conquistare il cuore del giovane Spencer. Lui, dapprima fidanzato con Hope, dopo che quest’ultima l’aveva lasciato perché non poteva soddisfare i suoi desideri sessuali per non contravvenire ai suoi principi, ha deciso, nel giro di 24 ore, di sposare Steffy. La ragazza, con alcuni inganni, ha impedito ad Hope e Liam di tornare insieme perché innamorata anch’essa del giovane ragazzo. Dopo vari imbrogli e sotterfugi, l’amore di Liam verso Hope è tornato a galla e i due sono tornati insieme. Liam però, almeno da quanto sta emergendo nelle ultime puntate, in realtà forse, sotto sotto, non è poi così sicuro che la ragazza adatta a stare accanto a lui sia Hope, e quindi potrebbe ripensarci e magari tornare da Steffy. Chi conosce bene le trame di Beautiful sa però che, visto che la storia è ciclica e si ripete, ci saranno ancora molti lascia e prendi, e che i tre, così come era stato in passato per Brooke, Ridge e Taylor, dovranno ancora penare molto prima che il triangolo si sciolga. Ai posteri l’ardua sentenza.

About Maria Rosa Tamborrino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *