Bruno Arena resta stazionario. La moglie Rosy: “Fate il tifo per lui”

By on gennaio 23, 2013

text-align: center”>Bruno Arena in condizioni stabili, parla la moglie

Bruno Arena è ancora in rianimazione post-operatoria: le sue condizioni sono stabili e i medici sono ottimisti, ma la prognosi del comico de I Fichi d’India resta ancora riservata. Il delicato intervento alla testa, seppur perfettamente riuscito, impone una certa prudenza: colpito da emorragia cerebrale durante la registrazione della seconda puntata di Zelig, l’attore è ricoverato al San Raffaele di Milano, assistito dai familiari e dagli amici più stretti, come il collega Massimiliano Cavallari. A far sperare, nonostante il quadro clinico sia ancora stazionario, sono le prime reazioni dell’attore, ma soprattutto il fatto che gli ulteriori esami siano risultati positivi.

Bruno Arena è ancora grave, ma la Tac alla testa non ha riscontrato peggioramenti della sua situazione e questo è un segnale incoraggiante, come ha spiegato lo stesso Max Cavallari, intervenuto in diretta nel programma Mattino Cinque per raccontare le condizioni di salute dell’amico. Il comico ha anche lanciato un messaggio accorato di speranza:

Abbiamo ancora tante cose da fare: dobbiamo festeggiare i nostri 25 anni di carriera, dobbiamo andare a Viareggio a vedere i carri che hanno fatto con le nostre facce. Non possiamo finire qui“.

Bruno Arena, prima del suo malore era imegnato non solo a Zelig, ma anche nello spettacolo teatrale “Attori per caso“, che avrebbe dovuto fare tappa a Bergamo. Il tour è stato momentaneamente sospeso, nella speranza che I Fichi d’India tornino di nuovo insieme a divertire grandi e piccini su un palco. E dopo il messaggio del figlio Gianluca, che a Fanpage.it ha spiegato quanto fosse importante il calore dimostrato a suo padre nelle ultime ore, anche la moglie Rosy è intervenuta con una dichiarazione pubblica, ringraziando tutti gli amici, i conoscenti, i fan che stanno manifestando il proprio affetto nei confronti dell’attore in questo momento così terribile:

Ringrazio tutti per questa ondata di affetto che in questo momento e’ la forza piu’ grande sia per noi che per Bruno. Vi prego di non smettere di fare il tifo per lui perche’ questa e’ la sua partita piu’ importante

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *