Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi: la nascita della figlia Maria sarà un film

By on gennaio 23, 2013

text-align: center”>Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi: la nascita di Maria sarà un reality show

Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi: la nascita di Maria sarà un film. Continua ad essere al centro delle cronache rosa la coppia vip più longeva d’Italia. Dopo le polemiche suscitate dalla decisione dei due di divenire genitori in tarda età (53 anni lei, 61 lui), Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi tornano alla ribalta delle cronache scandalistiche con una scottante dichiarazione pubblicata sulle pagine del settimanale “Chi”: il parto imminente della nota showgirl sarà ripreso, in ospedale, dalle telecamere. Firmato già un contratto e le relative liberatorie. Una notizia, questa, giunta del tutto inaspettata e che avrebbe suscitato non poche perplessità. Pare, infatti, che le immagini ricavate dalla registrazione di tale evento saranno utilizzate per la realizzazione di un lungometraggio da destinare a cinema e tv. Il parto dell’ex ballerina sarà, dunque, seguito e monitorato costantemente da una telecamera, riprendendone ogni singola fase: dalle prime doglie, al travaglio vero e proprio, fino alla nascita della bambina.

Carmen-Russo-Enzo-Paolo-Turchi-cena-Natale

Continuano a far parlare di sé Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi. La “spettacolarizzazione” di una nascita è un evento del tutto nuovo in Italia. La coppia, infatti, sarà la prima a trasformare un momento così intimo e privato in una docufiction.  Una tendenza, questa, trasmessa dagli Stati Uniti, ove pullulano programmi incentrati su mamme comuni che consentono alle telecamere di invadere la loro privacy e di filmare l’arrivo di una nuova vita ( si veda 24 ore in sala parto, trasmesso anche in Italia su Realtime). Carmen Russo, che partorirà a breve con parto cesareo, si dice al settimo cielo. Dopo ben otto lunghi anni di tentativi mal riusciti, l’ex ballerina e suo marito Enzo Paolo Turchi stanno finalmente per realizzare il loro sogno più grande: diventare genitori. Il tutto grazie alla tecnica della fecondazione assistita. Una decisione delicata che i due hanno preso con la perfetta consapevolezza dei rischi che avrebbe potuto comportare.  So bene che non ho l’età di una ragazzina, ho cinquantatré anni, e non voglio correre alcun rischio , ha affermato Carmen Russo, fino al terzo mese ho continuato a ballare. Ma i medici mi hanno suggerito di smettere per non sforzarmi e io ho obbedito.

La piccola si chiamerà Maria, in onore della Vergine Maria, a cui  la nota showgirl è molto devota. La notizia della gravidanza, infatti, pare le sia giunta proprio alcuni giorni dopo il suo toccante viaggio a Medjugorje, nei luoghi ove la Madonna sarebbe apparsa più volte. Gesto, questo, di grande devozione e religiosità che, tuttavia, contrasta con la recente decisione della coppia di “spettacolarizzare” la nascita di “un dono del Signore”. In un mondo dove televisione e realtà tendono ad imitarsi vicendevolmente in una continua osmosi, quello del parto sarebbe un momento da condividere solo ed esclusivamente con le persone più care e non con un Paese intero.

About Paola Orlando

Nata a Nocera Inferiore (Sa) sotto il segno del Capricorno, è laureata in “Editoria e Pubblicistica” presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha collaborato diversi anni con “il Salernitano”, pubblicandovi articoli di cronaca ed attualità. Leggere e scrivere sono le sue più grandi passioni, a cui si aggiunge uno spiccato interesse per il suggestivo mondo della televisione. Sogni nel cassetto? Diventare redattrice di testi televisivi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *