Centovetrine, anticipazioni di oggi 24 Gennaio: Ettore salva Diana ma Maddalena finisce in coma

By on gennaio 24, 2013

text-align: justify”>ettore e diana centovetrineCENTOVETRINE – In questi giorni si concluderà la vicenda legata alla vendetta di Maddalena Sterling (Annamaria Malipiero) che aprirà conseguentemente nuovi scenari, a iniziare dall’arresto di Ettore (Roberto Alpi) e procedendo verso l’entrata in scena di quattro new entries: Selvaggia Quattrini, Monica Ward, Mariano Rigillo e Rocco Giusti. Durante la puntata di ieri Ettore ha sparato a Maddalena e successivamente incriminato per omicidio…ma che fine farà realmente la donna? Inizialmente, infatti, la Sterling andrà in coma ma in seguito morirà o meno? Le parole di Annamaria Malipiero al settimanale Nuovo la dicono lunga: staremo a vedere. Dopo il riassunto relativo alla puntata di ieri, scopriamo assieme cosa accadrà nell’episodio di oggi, giovedì 24 Gennaio.

CENTOVETRINE, IL RIASSUNTO DEL 23 GENNAIO Serena (Sara Zanier) è riuscita finalmente a togliersi un peso dallo stomaco rivelando a Cecilia (Linda Collini) il coinvolgimento suo e di Zanasi (Renato Raimo) nelle indagini sul riciclaggio, e il ricatto dell’uomo nei suoi confronti. Ovviamente la sorella le offre il suo aiuto, ma le consiglia anche di rivelare tutto a Damiano (Jgor Barbazza). Serena si convince così che questa sia la strada migliore e, una volta di fronte a Zanasi, si fa vedere sicura di sé e contraria a cedere ai suoi ricatti. Ma l’uomo ha un asso nella manica non indifferente perché l’alleanza con lui non è l’unica cosa che la Bassani ha nascosto a suo marito: e il tradimento con Brando (Aron Marzetti) è alquanto peggiore. Viola (Barbara Clara) assiste però alla conclusione della loro discussione e intende sapere da Serena chi fosse quell’uomo: la ragazza, per il momento, si salva con una bugia.

Intanto Laura (Elisabetta Coraini) fa ritorno da Parigi, ma Sebastian (Michele D’Anca) non riesce a nascondere il suo malessere per il bacio dato a Margot (Gaia Mennklinger) anche se, comunque, preferisce non rivelare nulla alla Beccaria. Mentre Carol (Marianna De Micheli) e Thomas (Brando Giorgi) cercano di trarre in inganno Yuri (Andrea Bullano), Maddalena riferisce a Ettore che se vuole salvare sua figlia dovrà andare da solo all’appuntamento. Dopo una discussione con Jacopo (Alex Belli), visibilmente preoccupato per la sorte di sua moglie, il tycoon si reca sul posto: un parco giochi dove sorgeva il vecchio circo e dove, ora, è rimasta soltanto una giostra. Ferri trova sua figlia addormentata e Maddalena nel culmine del suo tormento: è giunto il momento di chiudere i giochi e le parole di Ettore non possono far nulla contro il suo dolore. La donna punta sicura una pistola contro Diana (Daniela Fazzolari) ma prima che possa sparare Ferri fa fuoco contro di lei con la pistola cedutagli da Carol…

CENTOVETRINE, LE ANTICIPAZIONI DI OGGI – Ma Maddalena sapeva che Ettore era in possesso di una pistola e ha semplicemente portato l’uomo a fare quello che lei stessa voleva: spararle. Ferri scopre infatti che la pistola con cui la Sterling minacciava Diana era scarica, ma non è il momento dei rimorsi perché Maddalena è ancora viva e ha urgente bisogno di essere operata. Intanto, però, finisce in coma. Cecilia ha deciso di aiutare sua sorella, e così farà dal momento che la posta in gioco è troppo alta: le due sorelle si accordano così per far credere a Zanasi che Serena abbia effettuato lo scambio dei documenti. Intanto Yuri scopre la trappola che gli ha teso Carol, e Thomas salva la donna per un soffio.

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *