Centovetrine, ieri in onda la seconda puntata in prima serata: ecco il riassunto e le anticipazioni di oggi 21 Gennaio

By on gennaio 21, 2013

text-align: justify”>centovetrine in prima serataCENTOVETRINE – Ieri sera è andata in onda su Canale 5 la seconda puntata in prima serata della soap. In attesa dell’entrata in scena delle quattro new entries (Monica Ward, Mariano Rigillo, Selvaggia Quattrini e Rocco Giusti) le storie continuano a intrecciarsi e a farsi sempre più interessanti: Diana che diventa presidente del gruppo Ferri, Carol che si reca dal tycoon con una pistola, Margot che continua a mettere i bastoni tra le ruote a Laura, Damiano che aggredisce Valerio,… questo e molto altro nella puntata di ieri. Qui di seguito il riassunto e, infine, tutte le anticipazioni di ciò accadrà nell’episodio di oggi 21 Gennaio.

CENTOVETRINE, IL RIASSUNTO DEL 20 GENNAIO Serena (Sara Zanier) continua a essere pressata da Zanasi (Renato Raimo) che le consiglia di sabotare le indagini di Cecilia (Linda Collini). E mentre Brando (Aron Marzetti) affronta l’uomo intimandolo di lasciar stare la ragazza, questa decide di dire tutto a Damiano (Jgor Barbazza) se non fosse che suo marito torna a casa rivelandole di aver quasi aggredito Valerio (Sergio Troiano): quando il commissario gli ha confidato che non sono riusciti a ottenere l’estradizione per i pirati, infatti, Bauer è andato su tutte le furie, e solo l’intervento di Cecilia è riuscito a calmarlo. Serena fa quindi un passo indietro: non può rivelargli la verità, non ora. Dopo la brutta reazione, Damiano decide di chiedere aiuto a Brando e Viola (Barbara Clara) facendosi accogliere a Serralunga per qualche giorno e prendendosi quindi una nuova pausa dal lavoro: oltre alla tentata aggressione a Valerio infatti, ha preso troppo alla leggera un blitz e Cecilia gliel’ha fatto notare. Quando Viola propone che anche Serena vada a Serralunga, Brando non si mostra d’accordo e la Castelli cerca spiegazioni ottenendo, ovviamente, delle bugie. Non convinta la ragazza si rivolge alla stessa Serena, facendole notare come il rapporto tra lei e Brando sembra essere più distaccato: la cugina le risponde così come Salani le ricordi dei giorni molto difficili per lei.

Sebastian (Michele D’Anca) e Margot (Gaia Messerklinger) , nel frattempo, tornano dal ballo e la ragazza continua a provocare l’uomo. La mattina dopo, comunque, Castelli decide di raggiungere subito Laura (Elisabetta Coraini) ma, una volta arrivata a lavoro, questa legge un articolo riguardante il ballo in cui si asserisce una possibile relazione tra Sebastian e Margot e chiede spiegazioni all’uomo. Dopodiché si reca da Margot avvertendola di rimanere al suo posto, ma non finisce qui: in un secondo momento – come una sorta di sfida – le fa infatti recapitare il vestito che la Sironi ha indossato durante il ballo. Questa decide allora di tirare fuori le unghie e scrive un articolo sulla serata precedente in cui esprime i propri sentimenti nei confronti di Sebastian. E quando la mattina dopo questo si reca a casa sua lei non esita a posizionare l’articolo in modo che lui possa leggerlo. Castelli è confuso e intanto Laura è costretta a partire per Parigi.

Ettore (Roberto Alpi) decide intanto di tornare a Torino, giusto in tempo per la conferenza, a conclusione della quale rivela a Ivan (Pietro Genuardi), Jacopo (Alex Belli), Diana (Daniela Fazzolari) e Carol (Marianna De Micheli) la sua intenzione di partire con Maddalena (Annamaria Malipiero). La reazione di sua figlia e della Grimani non è delle migliori mentre Ivan, dopo essere rimasto basito, gli augura buona fortuna. Ma Carol è allibita così decide di ricontattare Yuri (Andrea Bullano) che, nel frattempo, le aveva proposto un patto: Ettore in cambio di Maddalena. L’uomo si era mostrato infatti pronto a testimoniare le sue colpe e quelle della Sterling, ma in cambio avrebbe dovuto avere tra le mani il tycoon. La Grimani aveva inizialmente rifiutato ma dopo le parole di Ettore sembra ripensarci. Intanto Thomas (Brando Giorgi) continua a starle dietro e a intercettare ogni sua mossa. Ferri comunque, alla vigilia della partenza, propone a Diana di prendere in mano la presidenza della holding, ma la ragazza non ne è convinta. Le parole di suo padre e di Jacopo la spingono però ad accettare, diventando così presidente. E quando Ivan le porta le sue dimissioni da amministratore delegato, pensando che ora lei voglia dare il suo posto a Jacopo, Diana gli risponde che non ha alcuna intenzione di privarlo del suo ruolo. Carol si reca con una pistola da Ettore rivelandogli il piano di Vetel ma, al termine del discorso, consegna l’arma nelle mani del tycoon: non può tradirlo e una pistola potrebbe sempre servirgli qualora Vetel si rifacesse vivo. Thomas ha però scoperto le conversazioni tra la Grimani e Yuri grazie a una microspia e si reca a casa della donna poco prima che questa si incontri con l’uomo per ricevere le prove che incastrano Maddalena: lui ovviamente non sa ancora del suo voltafaccia. Quando arriva però, la situazione si complica e le minacce di Vetel si fanno sempre più pressanti. Ma la guardia del corpo, nascosta, tiene la pistola puntata contro di lui…

CENTOVETRINE, LE ANTICIPAZIONI DI OGGIZanasi cerca di convincere Serena a entrare di soppiatto in commissariato e sostituire i documenti che li incastrano, ma la ragazza non è convinta dal momento che questo significherebbe tradire la fiducia di Damiano e Cecilia, oltre che causare non pochi problemi al ruolo di quest’ultima. Intanto la Castelli si ritrova ad affrontare Thomas che sembra aver cambiato idea sulla loro storia: l’uomo le chiede infatti una nuova possibilità. Ettore e Maddalena passano la notte assieme e il tycoon è sicuro che la donna ha finalmente deciso di voltare pagina, ma sarà davvero così? Al suo risveglio, infatti, non la trova accanto a sé: la Sterling, nel frattempo, ha raggiunto Diana…

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *