Centovetrine, il riassunto della terza puntata in prima serata e le anticipazioni di oggi 28 Gennaio: nella soap approdano Daniela e Ascanio

By on gennaio 28, 2013

text-align: justify”>centovetrineCENTOVETRINE – La terza puntata di Centovetrine in prima serata è andata in onda ieri 27 Gennaio e ha visto l’uscita di scena di Annamaria Malipiero con la morte del suo personaggio, Maddalena Sterling. Questo avvenimento aprirà uno spiraglio per numerosi e intriganti intrecci che si andranno evolvendo proprio dalla puntata di oggi che vedrà l’entrata nel cast di due delle quattro new entries (le altre due faranno la loro comparsa nell’episodio in onda domani 29 Gennaio): Monica Ward che interpreterà Daniela Clementi, ex moglie di Thomas (Brando Giorgi) e madre di Margot (Gaia Messnklinger), e Rocco Giusti nel ruolo di Ascanio Molteni, rivale in amore di Jacopo Castelli (Alex Belli), nonché compagno di cella di Ettore Ferri (Roberto Alpi). Eh già perché il tycoon è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario di Maddalena Sterling: l’uomo ha infatti tenuto nascosta la pistola (scarica) della donna che lo avrebbe scagionato. Attenzione dunque all’evolversi dei diversi intrecci a partire da oggi 28 Gennaio: l’appuntamento pomeridiano con la soap è fissato come sempre alle 14.10, mentre la quarta puntata in prime time vi aspetta domenica 3 Febbraio, ovviamente su Canale 5.

CENTOVETRINE, IL RIASSUNTO DI IERI 27 GENNAIOSerena (Sara Zanier) decide finalmente di confessare a Damiano la verità sul suo rapporto con Zanasi, e il commissario non la prende affatto bene: deluso e arrabbiato si reca da Viola (Barbara Clara) per uno sfogo, ma la Castelli cerca di fargli capire quanto, così come loro, anche Serena si sia sentita persa in quel periodo, convinta di non vederlo mai più. Così Damiano decide di perdonare sua moglie alla quale, intanto, fa visita Zanasi (Renato Raimo). L’uomo le rivela come, una volta richiamato dalla polizia per il caso sul riciclaggio, abbia deciso di non fare il suo nome, e per questo la Bassani dovrebbe essergli riconoscente. La ragazza però, seppur spiazzata, gli dice che è completamente caduto nella trappola tesa da lei e Cecilia (Linda Collini). Una volta a Centovetrine l’uomo si imbatte in Damiano e si accende una discussione: i due arrivano così alle mani quando Zanasi rivela a Bauer la relazione tra Serena e Brando (Aron Marzetti). Il poliziotto non crede alle sue parole e decide quindi di non dire nulla a Viola nella quale, intanto, si stanno insinuando numerosi sospetti vedendo la confidenza tra Salani e sua cugina. Così la Castelli arriva a convocare Zanasi alla Villa. Il criminale non aspettava altro, e le mostra la foto di un bacio tra Brando e Serena.

Sebastian (Michele D’Anca), nel frattempo, chiede a Laura (Elisabetta Coraini) di sposarlo, e la donna accetta. Ma Margot (Gaia Messenklinger) assiste a una conversazione tra la Beccaria e Carmen (Emanuela Tittocchia), e capisce tutto. Così una volta che Sebastian si reca da lei per comunicarle la novità, la Sironi si mostra visibilmente compiaciuta per la notizia e si congratula con lui. Ovviamente si tratta di uno dei suoi soliti e subdoli piani.

Maddalena, intanto, muore, ed Ettore si sente completamente responsabile per non essere riuscito a comprendere il suo dolore. Il tycoon decide così di non consegnare alla polizia la pistola della donna ma, piuttosto, di gettarla in un fiume per farne sparire ogni traccia, mentre Valerio (Sergio Troiano), oltre all’avviso di garanzia, lo condanna intanto agli arresti domiciliari. Ma Ferri deve fare un’ultima cosa prima di finire in carcere: seppellire Maddalena con l’amore della sua vita, Darko. Così si reca al cimitero in Svizzera e intanto fa recapitare a Valerio una lettera in cui dichiara la sua posizione. Ad aiutarlo nella fuga è Ivan (Pietro Genuardi), mentre Jacopo e Diana (Daniela Fazzolari), convinti che la pistola sia nelle sue mani, vogliono fare di tutto pur di non farlo arrestare. Intanto Thomas (Brando Giorgi) continua a proteggere Carol (Marianna De Micheli) e a testimoniare a suo favore, seppure le conversazioni con Cecilia finiscono sempre per approdare in altri argomenti, tanto più che la Castelli ha avuto anche la possibilità di indagare nel suo passato e nel suo rapporto con l’ex moglie. Nel frattempo però la Grimani riceve un videomessaggio da Yuri (Andrea Bullano) che le rivela di essere a Parigi, minacciando di far del male a Lavinia (Serena Iansiti). La situazione sembra però essere sotto controllo e Sironi si occupa intanto di inviare una scorta alla ragazza. Mentre Ettore si trova davanti alla tomba di Darko e Maddalena si unisce a lui proprio Vetel, che non ha comunque intenzione di fargli del male dal momento che la sua punizione l’ha già avuta e Maddalena, in fin dei conti, è riuscita ad attuare la propria vendetta. A raggiungere Ferri è anche la polizia: Valerio non riesce a capire la volontà del tycoon di finire in carcere ma, a questo punto, è costretto a dichiarare il suo arresto. L’ultimo desiderio di Ettore è quello che Diana e l’intera holding prendano le distanze da lui, ma la ragazza non è intenzionata a farlo. Cecilia, infine, si reca da Margot chiedendole la possibilità di andare in carcere a parlare con sua madre, ma la Sironi non vuole sapere nulla di tutta questa storia.

CENTOVETRINE, LE ANTICIPAZIONI DI OGGIEttore, preoccupato per sua figlia e per la holding, chiede a Diana di prendere le distanze da lui e dalla situazione che si è venuta a creare in seguito alla morte di Maddalena. Ma la ragazza non ha alcuna intenzione di abbandonare suo padre, che peraltro ha sparato alla Sterling convinto che lei fosse in pericolo. Intanto Cecilia continua a indagare nel passato di Thomas e chiede aiuto a Margot che le consente di andare in carcere a parlare con sua madre Daniela, a patto di tenere lei al di fuori dall’intera vicenda. Infine, Viola, grazie a Zanasi, ha ormai scoperto la relazione che hanno avuto Brando e Serena durante l’assenza sua e di Damiano, ma è decisa a non scoprire subito le carte a propria disposizione.

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *