Fabrizio Corona condannato a 5 anni di reclusione: ma è scomparso

By on gennaio 18, 2013

Corona condannatoFabrizio Corona è stato definitivamente condannato a cinque anni di reclusione per estorsione aggravata ai danni del calciatore David Trezeguet: nel maggio 2006 gli ha chiesto venticinquemila euro per non pubblicare alcune foto che lo ritraevano in compagnia di una ragazza. In estrema sintesi, nel 2010 il Tribunale di Torino gli ha inflitto in primo grado una pena di 3 anni e 4 mesi, nel gennaio 2012 la Corte d’Appello ha allungato fino a 5 anni, i suoi legali hanno fatto ricorso e oggi la Seconda sezione penale della Suprema Corte l’ha rigettato. Ergo, non c’è più niente da fare. C’è, invece, un problemino: l’ex agente dei paparazzi non si trova.

Fabrizio Corona è scomparso, già. Gli agenti della Digos l’hanno cercato ovunque: a Milano, a casa sua, nel quartiere, dalla madre, in ufficio. Ovunque. Per il momento, però,  non sono riusciti a trovarlo e ciò significa che l’ordine di arresto non può essere eseguito. Naturalmente sono stati chiamati i suoi colleghi, i quali hanno però alzato un muro spudorato rispondendo: “Abbiamo l’ordine di non parlare“. Insomma sono suoi complici.

Fabrizio Corona, stamattina, era nei pressi della sua abitazione in attesa della sentenza. Secondo un testimone, i poliziotti gli hanno raccomandato di non fare scherzi e lui s’è mostrato “obbediente”. Poi, nel pomeriggio, è andato in palestra… E poi ancora s’è dissolto nel nulla.  Di certo non è una mossa furba: così non fa che complicare le cose. La sua vita è come un film, lui qualche volta l’ha pure detto. E, evidentemente, ha finito per crederci sul serio. Forse pensa di essere il protagonista di una di quelle pellicole avventurose, in cui il protagonista – non particolarmente limpido – sfida il mondo intero e fa il “ribelle” fino alle fine.

 

 

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *