Fabrizio Corona in carcere: Nina Moric ora chiede silenzio e rispetto sulla vicenda

By on gennaio 23, 2013
Nina-Moric-fabrizio-corona

text-align: justify”>

nina moric chiede silenzio

Nina Moric ora chiede silenzio. Il ciclone Corona, catturato questa mattina a Lisbona, ha investito anche la sua ex moglie, che però per preferisce non rilasciare dichiarazioni sperando che sulla vicenda cali il silenzio. In una nota, la modella smentisce le dichiarazioni pubblicate sul settimanale Diva e Donna:

Chiedo il rispetto e il silenzio per questa dolorosa vicenda. Ora, voglio far calare il silenzio. Deciderò insieme con i miei legali quando e se rilasciare interviste ufficiali

Difficile pensare che il clamore mediatico intorno alla fuga dell’ex paparazzo si smorzi nel giro di qualche giorno, così come è difficile immaginare che lei stessa venga lasciata fuori dalla vicenda. La Morici infatti, condivide con Corona un bambino, Carlos, nato durante la loro unione e finito, suo malgrado, anche lui nella bagarre. La modella, inoltre smentisce categoricamente anche di aver mai mai pronunciato questa frase apparsa sul settimanale:

Nego nel modo più assoluto di aver detto: Fabrizio, nostro figlio soffre non abbandonarlo. Il carcere ti può cambiare

Nella stessa nota di smentita, Nina dichiara di aver rilasciato quell’intervista in un periodo antecedente alla vicenda della fuga, e che le dichiarazioni aggiunte al pezzo siano state riprese da un contenitore televisivo alla quale ha preso parte:

corona-moric

L’intervista uscita oggi sul settimanale Diva e Donna, risale al periodo precedente alla vicenda che ha coinvolto il mio ex marito Fabrizio Corona. Le dichiarazioni aggiunte sulla dolorosa vicenda che ha colpito la mia famiglia, sono state riprese dal contenitore Verissimo andato in onda sabato 19 gennaio”

In quella stessa puntata di Verissimo, dove visibilmente turbata ha parlato della fuga e della condanna da scontare, si è dichiarata ,senza entrare in polemica, speranzosa per la condanna che Fabrizio dovrà scontare. La Moric ritiene infatti che il dolore che Corona potrebbe provare in carcere riesca a farlo cambiare davvero, essendo il giusto epilogo della sua storia di vita. Ora però, chiede rispetto e silenzio, e starà a lei e ai suoi legali decidere, in futuro, di rilasciare ulteriori ed eventuali dichiarazioni in merito.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *