Fabrizio Frizzi su Red or Black: “Format mai visto prima su Rai1. Con Cirilli lavoriamo per diventare una coppia di conduttori”

By on gennaio 29, 2013
foto di fabrizio frizzi

text-align: justify”>foto di fabrizio frizziIL NUOVO IMPEGNO TELEVISIVO DI FABRIZIO FRIZZI. Partirà venerdì 22 Febbraio in prima serata su Rai1, il tanto atteso quiz Red or black? Tutto o niente, che vedrà il ritorno in prime time ad un genere televisivo negli ultimi anni relegato solo all’access o al pre serale delle varie reti. A fare da padrone di casa Fabrizio Frizzi,  che insieme a Gabriele Cirilli si lanceranno in questa sfida per nulla semplice. Otto concorrenti si sfideranno puntando sul rosso o sul nero. Ai due colori saranno abbinate delle performance spettacolari di artisti provenienti da ogni parte del mondo, i quali si cimenteranno nelle più svariate discipline artistiche. Un quiz con alcuni elementi di show, ideato da Simon Cowell, già padre di X Factor. Come nel format originale, anche in Italia ci saranno due conduttori a tenere in mano le redini del quiz.

In un’intervista al settimanale TV Sorrisi&Canzoni, Frizzi racconta come è nata questa coppia:

Conosco Gabriele da anni. E’ stato tante volte ospite nei miei programmi e abbiamo fatto diverse serate insieme, ciascuno nel suo ruolo, io conduttore, lui comico. Ora è reduce dal successo straordinario di Tale e quale show. Credo si sia meritato questa occasione che lo vede mettersi in gioco in un ruolo molto diverso da quello a cui ci ha abituato. Gabriele ed io stiamo lavorando per diventare una coppia di conduttori, come nel format di base. Non sarà facile ma è molto stimolante”.

Fabrizio promette grandi novità sottolineando che un format del genere non si era mai visto su Raiuno e che sarà alquanto interattivo, in quanto anche il pubblico da casa potrà scommettere sulle varie sfide. Parlando di suoi programmi che hanno avuto successo in passato e che tornerebbe volentieri a realizzare, Frizzi esprime orgoglio per il  game La Botola: “è stato il primo programma che ha battuto Veline, quando questo aveva una potenza d’urto fortissima. E’ un lontano parente di Italia’s got talent. Lo sottolineo perché, qualora tornasse, nessuno possa dire che lo abbiamo copiato, visto che siamo arrivati prima noi, anche se è fermo da cinque anni. Piaceva molto anche ai bambini”.

Su un possibile ritorno invece dell’altro game dell’access prime time I soliti ignoti, che negli ultimi anni si alternava ad Affari Tuoi, Fabrizio dichiara: “era giusto farlo riposare un po’ perché lo abbiamo davvero messo a frutto, ma stiamo pensando al suo ritorno. Tirandolo a lucido, può funzionare sempre”. Frizzi infine esprime tutta la sua emozione per la sua prossima paternità. Sarà a breve papà di una bimba, evento che lui stesso definisce “atteso per tutta la vita”. Dopo il flop autunnale di Per tutta la vita, Frizzi torna in onda con questo nuovo progetto, e molto presto con la nuova edizione de I soliti idioti. In bocca al lupo ad un professionista del piccolo schermo, per il suo prossimo debutto televisivo e per la neo paternità alle porte.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *