Festival di Sanremo 2013, Chiara Galiazzo in gara con un brano dei Baustelle. Ecco come è nata la collaborazione

By on gennaio 24, 2013
Foto di Chiara Galiazzo Sanremo 2013

text-align: justify”>Foto di Chiara Galiazzo Sanremo 2013FESTIVAL DI SANREMO 2013, CHIARA GALIAZZO E LA COLLABORAZIONE CON I BAUSTELLE. La vincitrice di X Factor 6 sarà in gara nella prossima edizione del Festival anche con una canzone scritta dal leader della band dei Baustelle. La partecipazione della ragazza ha fatto molto discutere, ma lei ha risposto tranquillamente senza voler fare polemica. Il brano scritto da Francesco Bianconi, leader della band, è ‘Il futuro che verrà‘ e non era destinato precisamente per la vincitrice del talent show. Bianconi, infatti, non conosceva Chiara e il brano è stato assegnato a lei grazie a degli accordi tra case di produzione. Insomma la canzone era già pronta ed è stato solo in un secondo momento che si è deciso di proporla a Sanremo con la voce di Chiara.

Festival di Sanremo 2013, Chiara Galiazzo e Francesco Bianconi non si conoscevano prima di questa collaborazione. Il leader dei Baustelle così quando ha saputo che c’era la possibilità di assegnare il suo brano alla ragazza ha deciso di studiare per bene la cantante in una vera e propria full immersion. Bianconi ha voluto capire se oltre alla bella voce ci fosse anche una buona dose di carattere in Chiara. La ragazza così è stata molto apprezzata ed è nata la collaborazione tra i due cantanti.

Festival di Sanremo 2013, Chiara Galiazzo così avrà la fortuna di portare in gara il brano scritto da Francesco Bianconi che già in passato aveva collaborato con Irene Grandi proprio al Festival. La cantante portò ‘La cometa di Halley‘ che fu eliminata in finale, ma riuscì ad avere un grande successo sia nelle radio che nelle vendite. Il leader dei Baustelle ha così rilasciato una dichiarazione dove ha parlato della collaborazione con la ragazza e ha svelato anche una piccola curiosità:

E’ stato proposto di fare delle piccole modifiche alla canzone, ma a quanto pare Chiara ha rifiutato categoricamente di modificare anche una sola parola del testo originale. Cantare la canzone con il testo originale, così come è stato scritto, è un’ ottima scelta per valorizzare la canzone“.

Insomma sembra che a Chiara la canzone sia piaciuta molto tanto da spingerla a non modificare nulla. Mancano pochi giorni e poi finalmente scopriremo e ascolteremo la canzone al Festival di Sanremo 2013.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *