Francesco e Teresanna salvati dai fan: la maledizione della coppia dell’anno si abbatterrà su Cristian e Tara!

By on gennaio 8, 2013
Francesco Teresanna Uomini e Donne

text-align: center”>Francesco Teresanna Uomini e Donne

FRANCESCO E TERESANNA SONO STATI SALVATI DAI FAN – Francesco e Teresanna di Uomini e Donne non sono stati proclamati la coppia dell’anno dalla rivista Visto. I loro fan sono diventati improvvisamente dei traditori? In un primo momento potrebbe sembrare così, visto che molti hanno preferito dare il proprio voto a Cristian e a Tara, piuttosto che ai loro idoli. Una mossa inaspettata, questa, ma che ha una motivazione che non si può di certo trascurare. Non pochi sanno che il concorso indetto da Visto è maledetto (per chi ci crede a questo tipo di cose): non è la prima volta che coloro che trionfano sono destinati a un triste futuro, cioè a quello di odiarsi molto presto! I sostenitori di Teresanna e Francesco hanno quindi giocato d’astuzia, evitando che si abbattesse su di loro – che in quest’ultimo periodo sembra proprio che abbiano trovato la pace tanto agognata – un futuro nefasto. Ancora una volta, i due piccioncini devono ringraziare i loro premurosi ammiratori. Magari è la volta buona che, per ricambiarli, mantengano una qualche promessa? Avevano detto, prima di Natale, di regalare a tutti loro un video in cui addobbavano un alberello natalizio. Ma del pensierino, nemmeno l’ombra!

francesco-monte-foto

CRISTIAN E TARA, VITTIME DI UNA MALEDIZIONE? – Vediamo comunque quali sono state le coppie scoppiate dopo il concorso di Visto: nel 2007, i vincitori sono stati Giorgio Alfieri e Martina Luciali; nel 2008 è stato il turno di Serena Enardu e Giovanni Conversano; il 2009, quello di Vanessa Ravizza  e Alberto Scrivano; nel 2010, ad avere la meglio su tutti, sono stati Mara Adriani e Alberto Baiocco; e infine nel 2011 hanno trionfato Leonardo Greco e Diletta Pagliano, i quali si sono lasciati definitivamente poco tempo fa, dopo diversi tira e molla. E ora Tara e Cristian sono i successori di tutti questi ragazzi che non sono riusciti a tenere stretta vicina a sé la persona con la quale – almeno inizialmente – avrebbero voluto invecchiare. Stessa sorte spetterà alla giovane battagliera e all’omaccione tutto muscoli? I loro fan stanno adottando scongiuri di ogni sorta, per evitare eventuali maledizioni. Ma se c’è amore vero, nulla può separare due amanti, soprattutto un innocente concorso! Se, un giorno, comunque, questi ragazzi dovessero mollarsi, speriamo solo che non sia per colpa di una nuova Paula, altrimenti dovremmo rivederli ancora nello studio di Uomini e Donne ad insultare persone “scomode”.

TERESANNA E FRANCESCO DEVONO TUTTO AI FAN – Francesco e Teresanna sono stati dunque salvati da quei fan che per loro farebbero di tutto, nonostante alcune volte hanno ricevuto delle delusioni. Volete sapere l’ultima? Non si sono degnati di augurare un felice Natale su almeno una delle infinite pagine Facebook che portano il loro nome. Che brutto colpo, per tutti coloro che aspettavano con impazienza i loro auguri. Ma il perdono c’è stato e l’allegra coppietta può ancora contare su un mucchio di gente che permette loro di stare ancora a galla nel mondo del gossip, che – come ben si sa – muta di giorno in giorno, cambiando inesorabilmente, e a una velocità impressionante, i personaggi che ci vivono dentro.

About Pascal Ciuffreda

Classe 1992, un ragazzo come tanti, ma con un’ingovernabile voglia di comunicare scrivendo. Studente di filosofia con diverse passioni: divorare libri senza pregiudizi, seguire qualsiasi tipo di programma televisivo (da quelli incentrati sulla cultura a quelli più trash), ascoltare tanta musica, e scrivere articoli sui più svariati argomenti. Puzza sotto al naso, mai; entusiasta sempre di sperimentare e sperimentarsi. Il suo motto? Vivere militare est.

3 Comments

  1. Rossella

    gennaio 8, 2013 at 15:16

    Perché non riproporre una nuova edizione di Volere o Volare? Uomini e Donne è ottenebrato dall’idea che i ragazzi che partecipano hanno come termine ultimo il mondo dello spettacolo. Manco fosse un reato. Sono scelte di vita. Magari un programma come quello potrebbe far capire che nella vita si fanno delle scelte e che in ogni caso si deve sacrificare qualcosa. Ci saranno volti che popoleranno le pagine di cronaca rosa e altri volti che torneranno nell’anonimato. Bisognerebbe far passare l’idea che ci sono tanti obiettivi e che non sempre il treno che aspettiamo è quello che aspettano gli altri.

  2. Pascal Ciuffreda

    gennaio 8, 2013 at 16:18

    C’è anche da dire, però, che molti dei giovani che sono passati per Uomini e Donne hanno in mente solo una cosa: avere soldi facili. Non è un reato, ovviamente, ma è un desiderio che sicuramente rende molto poveri, privi di ambizioni stimolanti.

    Pascal Ciuffreda

    • Rossella

      gennaio 8, 2013 at 19:34

      🙂
      In situazioni come queste comprendi la fortuna di vivere in una famiglia dove se per caso alle 14.45 ti sintonizzi su canale 5 nessuno si alza per il sopraggiungere di un impegno improvviso. Ovviamente è solo una battuta però condensa il mio punto di vista sulla realtà! Quando sei una persona anticonformista hai il grande vantaggio di non perder tempo inseguendo delle idee – per giunta non tue- che in quel momento ti rendono “vincente” ma non il “vincitore”. Secondo me è bello vincere ogni giorno. Magari fare il modello è la tua strada: benissimo, sei il vincitore della tua vita ma mediaticamente non può passare il concetto che sei necessariamente un modello vincente! Qualche volta nei reality si sente dire: è stata l’esperienza più bella della mia vita! Il Natale più bello della mia vita! – OK, buon per loro! Tuttavia mi piacerebbe che qualche conduttore non lasciasse cadere tutte queste frasi nel vuoto: parliamone! Il giorno più bello della tua vita parla di te! Per me magari è il matrimonio, per te quello in cui hai discusso la tua tesi di laurea, per Tizio è stato entrare in un reality e cominciare a girare l’Italia per far serate. Allora se io rifiuto di diventare famosa di conseguenza non sono una persona ambiziosa? Questa è un’offesa bella e buona. O se non accetto di sposare una persona che ha ambizioni che non confluiscono nella mia idea di famiglia allora divento una persona fuori dal mondo? Certo che no. La televisione spesso ragiona per stereotipi, invece sappiamo bene che nella vita reale tutte le nostre scelte hanno una ripercussione sul nostro futuro. In televisione è tutto semplice e quando sei un ragazzo ti piace pensare che sia così: questo è un pericolo e tutta la frustrazione che si respira in giro è indicativa di questo desiderio spasmodico di essere sempre il top del top!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *