Giancarlo Leone e la sua direzione di Rai1. Ballando in autunno, Red or Black con una doppia conduzione e The Voice su Rai1 se premiato dagli ascolti

By on gennaio 9, 2013
foto di giancarlo leone, direttore di Rai1

text-align: justify”>foto di giancarlo leone direttore di Rai1GIANCARLO LEONE E LA SUA IMPRONTA A RAI1. Giancarlo Leone, neo direttore di Rai1, ha le idee chiare sulla sua gestione della rete ammiraglia della Rai. La sua sarà una direzione tra tradizione e innovazione. “Rai1 ha punti fermi in Ballando con le stelle, I migliori anni, Tale e Quale Show, Ti lascio una canzone.- dichiara Leone, che continuerà a puntare su questi format ma – “quello che ci interessa è poter offrire al pubblico di Rai1 programmi nuovi. C’è bisogno di novità, di freschezza, di cambiamenti.” Rinnovamento a partire dal nuovo show di Max Giusti che prenderà il via venerdì prossimo per cinque settimane in prima serata. Ulteriore novità è rappresentata dal ritorno del quiz in prima serata. Red or black, questo il titolo della trasmissione, andrà in onda nei venerdì di Rai1, nella settimana successiva la fine del Festival della Canzone italiana. Per quanto riguarda la conduzione si era parlato di Fabrizio Frizzi, che ritorna in video dopo il flop autunnale di Per tutta la vita. Leone invece prevede una conduzione doppia per il quiz.

Ritorno al varietà vecchio stile come lo Studio I degli anni’60 con Christian De Sica, che dovrebbe approdare con il suo one man show, già dalla primavera prossima nei sabato sera di Rai1. Ad affiancare De Sica dovrebbe essere la showgirl Pamela Camassa, conosciuta a Tale e quale show, per la quale Christian non ha mai nascosto un interessamento artistico. Carlo Conti che debutterà sabato 19 Gennaio con la nuova edizione de I Migliori anni sta testando altri due format, mentre è previsto per la primavera il talent culinario di Antonella Clerici.

Anche per Milly Carlucci il 2013 segnerà il ritorno in video con la nuova edizione, nel prossimo autunno, di Ballando con le stelle. “Stiamo studiando la possibilità di mandare una striscia in estate in cui si può vedere tutta la fase di preparazione” – prosegue il direttore che parla anche del nuovo talent show di Rai2 The Voice, che lui ha seguito nella fase di messa a punto in quanto ex direttore sezione intrattenimento della Rai. “Se sarà premiato negli ascolti , lo vedremo promosso su Rai1 nella prossima stagione tv“. Novità anche per la Lotteria Italia che non sarà più abbinata alla Prova del cuoco, ma tornerà il prossimo anno associata ad un programma della prima serata. Grandi progetti per Rai1, ci auguriamo che oltre ai nuovi titoli il direttore cerchi anche dei nuovi volti da lanciare sulla rete ammiraglia.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

One Comment

  1. Ascanio

    gennaio 9, 2013 at 18:30

    ma che iattura, ancora ballando! la carlucci vada in pensione che ormai è finita televisivamente.

    frizzi? flop certo al 100%!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *