Italia’s Got Talent : al via la quarta edizione sabato 12 gennaio. Belen parla di umiltà e ironizza sulla sua gravidanza

By on gennaio 2, 2013
I conduttori di IGT: Belen Rodriguez e Simone Annichiarico

text-align: center”>I conduttori di IGT: Belen Rodriguez e Simone Annichiarico

LA QUARTA EDIZIONE DI ITALIA’S GOT TALENT – È ufficiale: dopo tante indecisioni, l’edizione 2013 di Italia’s Got Talent parte sabato 12 gennaio in prima serata su Canale Cinque. Sarà la prima volta che vedremo scontrarsi fino all’ultimo “ascolto”, Maria De Filippi, stavolta in veste di giurata, contro Carlo Conti e il suo Tale e Quale Show – Speciale Duetti. Lo scopo della televisione di Stato, quindi, appare proprio quello di accalappiarsi quanto più pubblico possibile in vista della partenza (da sabato 19 gennaio) della nuova edizione de I Migliori Anni; risulta però una strategia alquanto inconsueta e ben architettata dalla Rai. Chissà come vivrà tale affronto la De Filippi. Tutto confermato il cast della nuova edizione di Italia’s Got Talent, dai giudici Maria De Filippi, Gerry Scotti e Ruby Zerbi, ai conduttori Simone Annichiarico e Belen Rodriguez, anche se quest’ultima pare non sarà presente nelle puntate in diretta a causa della sua gravidanza.

LE DICHIARAZIONI DI BELEN RODRIGUEZ E SIMONE ANNICHIARICO – Nell’attesa di assistere alla prima puntata, i conduttori Simone Annichiarico e Belen Rodriguez si raccontano al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, dicendo chi secondo loro è il concorrente perfetto per il programma. La Rodriguez nella sua risposta parla di umiltà, risposta che in pochi si sarebbero aspettati, cioè: “Per non risultare antipatici ai giurati e al pubblico evitare l’arroganza. L’umiltà paga sempre. Certo, bisogna essere consapevoli del proprio talento. Se c’è… Il segreto per stupire è la naturalezza e saper fare qualcosa per davvero. Ma se non è così, va bene lo stesso. in fondo anche i cialtroni ci fanno divertire”.

giudici-italias-got-talent

La showgirl di cui tutti i giorni si parla e sparla, promette che porterà sempre avanti la sua spontaneità perché tutto ciò che è formale e impostato la annoia, però nello stesso tempo, col suo fare ironico fa riferimento alla probabile mancanza nelle dirette finali dello show causa la sua gravidanza (qui le prime foto con il pancione), e a tale proposito dice: “Quando saremo alle semifinali rischierò di partorire sul palco!”. Il figlio di Walter Chiari, nonché Simone Annichiarico, partner maschile della Rodriguez, rilascia dichiarazioni in maniera stupita: “La disinvoltura di queste persone: in quattro anni di conduzione non ne ho mai vista una bloccarsi per l’emozione. Detto questo, chi canta pezzi d’amore conquista tutti quando intona le note più alte. La prosopopea italiana funziona sempre”.

RODRIGUEZ E ANNICHIARICO PARLANO DEI GIUDICI – Per quanto concerne i giudici, per BelenGerry si commuove con l’umanità delle persone e Maria è una psicologa, è obiettiva, perfetto equilibrio tra testa e cuore”, mentre per AnnicchiaricoRudy dovrebbe addolcirsi un pò. I concorrenti lo temono e mi chiedono di mettergli più zucchero nel caffè”.

Così, nel primo sabato del nuovo periodo di garanzia, assisteremo alle esibizioni dei dodici concorrenti delle precedenti edizioni di Tale e Quale Show alle prese con lo speciale dedicato ai duetti, che li vedrà sfidarsi imitando sei coppie di artisti che hanno cantato insieme sul palco. Tutto questo andrà in onda su Rai Uno, mentre sull’ammiraglia Mediaset debutterà la nuova edizione di Italia’s got talent, la quarta. 

About Paolo Mastromarino

Paolo Mastromarino (Classe 89) nato a Castellana Grotte (Bari), laureato in Scienze della comunicazione culturale e forme dello spettacolo presso l'università Lumsa di Roma, ad ora iscritto al corso di laurea magistrale in Produzione di testi e format per l'audiovisivo. Mi piace scrivere e da sempre sono appassionato di televisione, programmi televisivi e fiction, insomma mondo dello spettacolo in generale. Trovo molto interessante studiare il mondo televisivo straniero, soprattutto britannico e americano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *