La prova del cuoco, le ricette della settimana dal 14 al 19 gennaio: antipasti, primi, secondi, contorni e dessert

By on gennaio 20, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici la prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DELLA SETTIMANA DAL 14 AL 19 GENNAIO. Settimana ricca di ricette quella appena trascorsa che ha visto nelle cucine de La prova del cuoco la preparazione di squisiti antipasti, primi, secondi, contorni e dessert, piatti prelibati preparati da cuochi, concorrenti e maestre di cucina che si sono alternati da lunedì a sabato tra i fornelli della trasmissione gastronomica made in Rai firmata Antonella Clerici, in onda tutti i giorni alle 12.00 su Raiuno, che oggi come ogni domenica ha ceduto il testimone a Linea Verde, la trasmissione dedicata all’agricoltura, all’allevamento, all’ambiente, all’enogastronomia e al turismo, condotta da Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta che nella puntata odierna sono andati alla scoperta del Veneto percorrendo in barca il fiume Sile per esplorare la terra del radicchio rosso di Treviso fino a raggiungere le cantine dove viene conservato il prosecco.

la-prova-del-cuoco-agnolotti-con-crema-al-gorgonzola

SFIDE IN CUCINA. Ad aprire la settimana lunedì scorso sono stati Andrea Mainardi e suor Stella che nel torneo “Il Diavolo e l’Acqua Santa” si sono scontrati preparando rispettivamente mailananas e involtini di verza con macinato, i quali martedì hanno ceduto il posto in cucina alla signora Alberta di Riano (Roma) che ha sfidato Anna Moroni con la preparazione del baccalà alla romana con patate. La cuoca eugubina ha risposto con crocchette di baccalà e patate, aggiudicandosi la vittoria del torneo “Anna contro tutte”. Mercoledì spazio invece a due giovani fidanzati arrivati dalla provincia de L’Aquila che per il torneo “Chi batterà lo chef?” hanno sfidato a colpi di pietanze Gilberto Rossi preparando in diretta le chitarrine allo zafferano. Il cuoco si è cimentato invece nella preparazione dei ravioli di agnello su vellutata di sedano, conquistando la vittoria. Il giorno seguente è stata la volta del “Campanile Italiano” che ha visto scontrarsi tra i fornelli San Giorgio La Molara (Benevento) e Dorgali (Nuoro). I concorrenti campani hanno proposto un ciambotto a base di fagioli, patate e pane raffermo e una fianchetta di agnello ripieno, mentre i sardi hanno preparato un sugarello con guanciale e bottarga con patate e pistizzoni con granchi e carciofi. Venerdì prima semifinale del torneo “Caccia al cuoco” durante il quale si sono sfidati Riccardo Antoniolo con i suoi cappellacci di mais e morlacco con radicchio tardivo di Treviso e Lucio Mele che ha presentato invece il tonno in crosta di caciocavallo con cicoria e mosto cotto (nella gallery le foto di tutti i piatti preparati durante la settimana).

MAESTRE DI CUCINA. La prima maestra della settimana è stata Palma D’Onofrio che ha illustrato ai telespettatori la ricetta dei ravioli alla maggiorana con scarola e vitello, seguita  da Anna Moroni con il suo tiramisù all’arancia. Martedì è stato il turno della maestra “rossa” toscana Luisanna Messeri con le sue pappardelle di farina di castagne sul cinghiale. Mercoledì spazio al controfiletto di manzo con champignons e rucola e salsa leggera alla senape portato in tavola dalle sorelle Landra. Mercoledì in cucina anche Anna Moroni che con Carlo Cambi ha presentato ai telespettatori una “ricetta anticrisi”, i rigatoni al cavolfiore, mentre il giorno seguente ha proposto invece i cardi alla parmigiana prima di cedere il posto Natalia Cattelani con i suoi sorrisi. Venerdì a preparare una pietanza nelle cucine de La prova del cuoco è toccato alla cuoca bolognese Alessandra Spisni che ha proposto la torta di tagliolini, mentre Anna Moroni nella puntata di ieri ha preparato i fusilli al sugo di involtini (nella gallery le foto di tutti i piatti preparati durante la settimana).

LE RICETTE DI “CASA CLERICI”… E NON SOLO. Lunedì ancora una volta si sono aperte le porte di “Casa Clerici” dove la conduttrice (archiviata la questione “tagliatelle di nonna Pina” dopo il mazzo di rose che l’autore della canzone le ha inviato) si è cimentata nella preparazione delle enchiladas, preceduta in cucina dalla dottoressa Maria Grazia Spalluto che ha insegnato ai telespettatori la singolare ricetta dei ravioli alla liquirizia. Martedì a tavola gli hot dog di Cristian Milone e il giorno seguente cuori di carciofi farciti e fritti firmati Antonella Clerici e Sergio Barzetti. Giovedì spazio alla “ricetta della seduzione” di Domenico Sorrentino, le tagliatelle al cacao, e al pancotto di Gabriele Bonci che ieri ha proposto una squisita pizza-lasagna. Venerdì si sono accesi nuovamente i fornelli di “Casa Clerici” per la realizzazione dei maccheroni al taleggio avvenuta dopo la preparazione del polpo arrosto con broccoletti e polenta firmato Gianfranco Pascucci. Ieri, come ogni sabato, spazio alla merenda di Lorenzo Branchetti che ha proposto ai telespettatori pià piccoli gli spiedini con toast ripieni di marmellata e frutta fresca, seguito da Guido Castagna con le sue crostatine all’arancia (nella gallery le foto di tutti i piatti preparati durante la settimana).

GARE DEI CUOCHI. Sfida tra i fornelli de La prova del cuoco nella settimana appena trascorsa tra Serena Ciurcina (squadra del pomodoro) e Barbara Salvatico (squadra del peperone), lunedì abbinate rispettivamente a Cristial Bertol e a Cesare Marretti. A tavola impanada siciliana e petto di tacchino con birra (squadra rossa), e fonduta borghignon con salsa di maionese, pesto e castelmagno e gianduiotto meringato (squadra verde). Martedì con Mauro Improta la squadra del pomodoro ha servito in tavola ravioli ripieni di ricotta con salsa di broccoletti e pinoli e involtini di cernia alla siciliana mentre la squadra avversaria, capitanata da Martino Scarpa, ha servito invece tortellacci con radicchio e robiola e costoletta alla grissinopoli con cipollotti brasati. Mercoledì cavati alla norma marinara con pesce spada e tagliata di pesce spada in crosta con zucchine e peperoni con Marco Bottega (squadra rossa) e agnolotti con crema di gorgonzola e apple piemontese con Domenico D’Agostino (squadra verde). Giovedì sui fornelli tonnarelli al finocchietto con sarde e pistacchi e filetto di ombrina al vapore con insalatina di carciofi realizzati da Ivano Ricchebono e maltagliati al tonno con pomodorini, olive taggiasche e timo e rollatine di vitello tonnate con tortino di verza alle acciughe preparati da Lorenzo Santi. L’ultima sfida ha portato a tavola filetti di triglia scottati con verdure crude in pinzomonio e cous cous di pesce e verdure per la squadra del pomodoro e lasagna con tomini, barbabietola e cime di rapa e charlotte con savoiardi e marron glaces per la squadra del peperone.

Ieri a scontrarsi nelle cucine del Nomentano 3 sono stati Matilde Brandi, abbinata a Renato Salvatori per la squadra rossa, e Alvaro Vitali, abbinato a Riccardo Facchini per la squadra verde. Sui fornelli della cucina del pomodoro linguine e bavette all’ortolana e medaglioni di baccalà con insalata di radicchio mentre nella cucina del peperone stricchetti con rucola, speck e pecorino e straccetti di manzo con porro in agrodolce (nella gallery le foto di tutti i piatti preparati durante la settimana). Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

 

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *