La prova del cuoco, puntata del 16 gennaio: a tavola chitarrine allo zafferano, ravioli di agnello e cuori di caciofi farciti

By on gennaio 16, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, PUNTATA DEL 16 GENNAIO. Si sono accesi anche oggi i fornelli de La prova del cuoco con Marco Di Buono e Sergio Barzetti che durante l’anteprima del programma hanno risposto alla mail di Melania, una telespettatrice che ha scritto da Bari chiedendo se è possibile preparare in casa le arance glassate. Il cuoco le ha illustrato in diretta la procedura per la preparazione: le arance possono essere rivestite con una glassa di cioccolato o di zucchero. Si prendono le scorze di arance non trattate (preferibilmente grosse), si scottano in acqua bollente per 20 minuti e si immergono poi in acqua a temperatura ambiente. Il procedimento va ripetuto per tre volte. Alla fine si aggiunge lo zucchero e si infornano alla temperatura di 140° per circa 40 minuti. Dopo il breack pubblicitario, sulle note della sigla ha fatto il suo ingresso in studio Antonella Clerici che ha subito salutato il pubblico proveniente dalla Toscana.

la-prova-del-cuoco-agnello-in-padella-per-i-ravioli

A TAVOLA CHITARRINE ALLO ZAFFERANO E RAVIOLI DI AGNELLO. A sfidare Gilberto Rossi a colpi di pietanze per il torneo “Chi batterà lo chef?” oggi sono arrivati dalla provincia de L’Aquila due giovani fidanzati, Fabio e Barbara, che hanno gareggiato contro il cuoco preparando chitarrine allo zafferano. Lo chef ha risposto invece con ravioli di agnello su vellutata di sedano (nella gallery le foto che illustrano le varie fasi della preparazione di entrambe le ricette). Durante la gara la concorrente abruzzese ha parlato della sua passione per gli oggetti in pasta polimerica facendone vedere alcuni appena realizzati (nella gallery la foto). L’ingrediente segreto del giorno sono stati gli agretti, conosciuti anche con il nome di “barba del frate”, portati in studio da Heinz Beck che al termine della gara ha assaggiato i piatti decretando vincitore lo chef e “bocciando” quindi i concorrenti a causa delle loro chitarrine giudicate troppo salate. Di conseguenza i due abruzzesi non sono riusciti a portare a casa i 3.000 euro in palio. Per loro una fornitura di farine magiche de La prova del cuoco.

NEL MENU’ DI OGGI CONTROFILETTO DI MANZO CON FUNGHI E RUCOLA. E a proporre una squisita pietanza per i telespettatori del mezzogiorno di Raiuno sono arrivate da Milano le sorelle Landra che nella puntata odierna hanno preparato l’elaborata ricetta del controfiletto di manzo con champignons e rucola e salsa leggera alla senape, realizzato con cipolline pelate, funghi campignons, rucola (che può essere sostituita con spinaci novelli) e albicocche secche (nella gallery la scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano le varie fasi della preparazione della ricetta). Ad abbinare un vino al piatto preparato dalle sorelle Landra è intervenuta la sommelier di turno, Roberta Begossi, che ha proposto un delizioso wildbacher delle colline trevigiane, originario dell’Austria. Prima di passare alla rubrica successiva, Antonella ha invitato i telespettatori a consultare il sito internet della trasmissione qualora volessero partecipare al programma come pubblico o come concorrenti.

RICETTA “ANTICRISI”: RIGATONI AL CAVOLFIORE. Spazio nelle cucine de La prova del cuoco oggi anche a Carlo Cambi e Anna Moroni che hanno proposto la loro “ricetta anticrisi”: i rigatoni al cavolfiore, per la cui preparazione occorrono oltre alla pasta e alle verdure anche pinoli, uvetta, acciughe e pecorino (nella gallery la scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano le varie fasi della preparazione). Il costo della realizzazione di questo piatto ammonta a soli 2,40€. Durante la preparazione della ricetta la cuoca eugubina ha fatto presente che esiste una variante romana in cui vengono utilizzati i broccoli anzichè il cavolfiore, mentre nella versione originale siciliana a volte viene utilizzato anche lo zafferano per dare un pò di colore al piatto.

“PASSO A DUE”: CUORI DI CARFIOCI FARCITI. “Passo a due” nelle cucine di Raiuno con Antonella Clerici e Sergio Barzetti che nella puntata di oggi hanno preparato in diretta i cuori di carfioci farciti e fritti, ricetta tratta dal libro scritto dal trio Clerici-Spisni-Barzetti: “Le ricette de La prova del cuoco (pagina 220), per la cui realizzazione occorrono carciofi romaneschi, ricotta di pecora, prosciutto cotto arrosto, formaggio grana grattuggiato e pangrattato (nella gallery la scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano le varie fasi della preparazione del piatto). Ad assaggiare il piatto pronto è stata la conduttrice che ha precisato di essere “costretta” a farlo per motivi contrattuali.

GARA DEI CUOCHI. Ultima parte della trasmissione gastronomica made in Rai dedicata come di consueto alla gara dei cuochi. A sfidarsi nelle cucine del Nomentano 3 per il terzo giorno consecutivo Serena Ciurcina (per la squadra del pomodoro) e Barbara Salvatico (per la squadra del peperone), entrambe già vincitrici di una sfida. A capitanare le rispettive squadre sono stati i cuochi Marco Bottega e Domenico D’Agostino. Sulla tavola della squadra rossa cavati alla norma marinara con pesce spada e tagliata di pesce spada in crosta con zucchine e peperoni, mentre sulla tavola della squadra verde sono stati serviti agnolotti con crema di gorgonzola e apple piemontese. A scegliere i vincitori sono stati i telespettatori che in base alla popolarità dei piatti hanno premiato con il 51% dei voti la squadra del peperone che ha battuto di misura (per soli 7 voti!) la squadra avversaria. Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *