La prova del cuoco, puntata del 19 gennaio: tra i piatti per la domenica fusilli al sugo, spiedini alla frutta e crostatine all’arancia

By on gennaio 19, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici la prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, PUNTATA DEL 19 GENNAIO. Ultimo giorno della settimana in compagnia del cooking show made in Rai firmato Antonella Clerici che oggi, come ogni sabato, ha condiviso le cucine de La prova del cuoco con l’amico e collega Claudio Lippi. Anteprima della trasmissione affidata a Marco Di Buono e Anna Moroni che oggi hanno risposto alla mail di Stefania, una telespettatrice che ha scritto chiedendo la ricetta per preparare un piatto di pasta alla ricotta in maniera originale. La cuoca eugubina le ha proposto di utilizzare una ricotta ben scolata alla quale aggiungere un pò d’acqua di cottura per scioglierla meglio e successivamente dello zafferano. Mescolare il tutto fino ad ottenere una crema e unire il composto alla pasta (ideali sono le penne, le mezzemaniche o gli gnocchetti sardi), il cui sapore può essere reso più intenso dall’aggiunta di parmigiano. E a mezzogiorno in punto ha fatto il suo ingresso in studio Antonella Clerici che ha salutato il pubblico composto interamente da bambini provenienti dalla provincia di Benevento.

la-prova-del-cuoco-aggiunta-formaggio-al-controfiletto-di-manzo

ANNA MORONI E LA RICETTA DELLA DOMENICA: FUSILLI AL SUGO DI INVOLTINI. E sulle note di “domenica è sempre domenica” è tornata in cucina Anna Moroni che in questo giorno prefestivo ha preparato i fusilli al sugo di involtini, ottimi se preparati con il controgirello di manzo. Per la realizzazione del piatto occorrono inoltre pancetta arrotolata, pecorino grattuggiato, vino rosso, salsa di pomodoro, prezzemolo, basilico, cipolla, aglio, olio extravergine d’oliva, sale e pepe (nella gallery la scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano le varie fasi della preparazione della ricetta). La cuoca ha consigliato inoltre di cuocere bene la salsa perchè migliora il sapore del piatto per la cui sfumatura ha utilizzato il sangiovese. La parola è passata poi alla sommelier di turno, Roberta Begossi, che ha abbinato al piatto preparato dalla cuoca umbra un delizioso vino rossso torgiano.

LA MERENDA DI LORENZO BRANCHETTI. Dopo un simpaticissimo siparietto con i protagonisti principali de L’Era Glaciale 4 che come annunciato da Lorenzo Branchetti uscirà presto in DVD, spazio alla consueta rubrica del sabato dedicata ai telespettatori più piccoli: la merenda. Oggi spiedini con toast ripieni di marmellata e frutta fresca, per la quale occorrono pane in cassetta, due marmellate (una chiara e una scura), e pere, mele e banane tagliate a cubetti (nella gallery alcune foto relative alla preparazione degli spiedini).

LA PIZZA-LASAGNA DI GABRIELE BONCI. Spazio nelle cucine de La prova del cuoco anche a Gabriele Bonci che oggi ha preparato in diretta una meravigliosa pizza-lasagna con polpette (realizzate con pollo, maiale e vitello), ricotta, parmigiano, da infornare alla temperatura di 250 gradi. Per migliorare il gusto della pietanza il pizzaiolo ha consigliato di utilizzare della noce moscata che lui ha definito “il profumo della domenica” (nella gallery le foto che illustrano le vari fasi della preparazione della ricetta).

CARLO CAMBI: “L’ITALIA CHE CI PIACE”. E nella rubrica del sabato curata da Carlo Cambi, “L’italia che ci piace”, oggi è intervenuta un’esperta di verdure e ortaggi, proprietaria del ristorante “Il mulino a vento” che ha illustrato la preparazione della ribollita con cavolo nero, carote, porri, patate, cavolo verza, fagioli cannellini, zucca e pomodori.

GUIDO CASTAGNA E LE CROSTATINE ALL’ARANCIA. Spazio tra i fornelli de La prova del cuoco anche a Guido Castagna che oggi ha proposto le golosissime crostatine all’arancia, per la cui preparazione bisogna utilizzare farina di riso, mandorle, burro, uova e zucchero, mentre la ganache viene realizzata con cioccolato fondente, uova, latte e panna. Le crostatine vanno infornate alla temperatura di 170 gradi per 12-15 minuti alle quali successivamente viene aggiunta un’altra ganache realizzata con crema pasticcera, colla di pesce e cioccolato bianco (nella gallery alcune foto relative alla preparazione delle crostatine).

GARA DEI CUOCHI. Sfida a colpi di pietanze nelle cucine di Raiuno oggi tra due personaggi del mondo dello spettacolo: Matilde Brandi e Alvaro Vitali, abbinati rispettivamente a Renato Salvatori (squadra del pomodoro) e Riccardo Facchini (squadra del peperone). Nella spesa di Matilde baccalà, patate, pomodori, radicchio tardivo e carciofi mentre in quella di Alvaro scamone di manzo, speck, rucola, pecorino romano e porro. Sulla tavola della squadra rossa oggi linguine e bavette all’ortolana e medaglioni di baccalà con insalata di radicchio mentre per la squadra verde stricchetti con rucola, speck e pecorino e straccetti di manzo con porro in agrodolce (nella gallery alcune foto dei piatti). A scegliere i vincitori sono stati i bambini del pubblico che hanno premiato con il 79% dei voti la squadra del peperone capitanata da Riccardo Facchini e Alvaro Vitali. Domani La prova del cuoco cederà il testimone del mezzogiorno di Raiuno a Linea Verde con Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta che saranno in Veneto alla scoperta del territorio nel quale scorre il fiume Sile per scoprire i segreti della terra del radicchio rosso di Treviso e del prosecco. Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *