La prova del cuoco, puntata del 31 gennaio: nel menù di oggi tagliatelle di grano saraceno, filetto alla “Wellington” e garganelli mandorle, speck e rucola

By on gennaio 31, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici

LA PROVA DEL CUOCO, PUNTATA DEL 31 GENNAIO. Ultimo giorno del mese in compagnia di Antonella Clerici e La prova del cuoco che ieri ha portato a tavola millefoglie di orata e patate su vellutata di broccoli, cotolette di cicoria, bavarese alla camomilla con salsa al pistacchio e al cioccolato e tante altre squisite ricette. A curare l’anteprima è stato come sempre Marco Di Buono che oggi ha ospitato Natalia Cattelani. I due hanno risposto alla mail di Carlo, un telespettatore che ha scritto dalla provincia di Milano chiedendo un’idea simpatica per preparare una merenda di Carnevale. La cuoca le ha suggerito di far sciogliere a bagnomaria 100 grammi di cioccolato fondente e 20-30 grammi di panna da mettere su dei cucchiaini colorati e decorarli poi con corallini lasciandoli raffreddare. A mezzogiorno, puntuale come l’orologio, ha fatto il suo ingresso in studio la padrona di casa che ha ricevuto in diretta un mazzo di fiori da una spettatrice arrivata dal Belgio e prima di spostarsi in cucina ha salutato il pubblico oggi composto dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero Luigi Einaudi di Lamezia Terme (Catanzaro).

[La gallery fotografica è momenteamente non disponibile]

“IL CAMPANILE ITALIANO”: VENETO vs SARDEGNA. Cucine aperte per il torneo del “Campanile Italiano” oggi a La prova del cuoco che ha visto scontrarsi a colpi di pietanze il Veneto e la Sardegna, in gara ormai da diverse settimane. A rappresentare Solagna (Vicenza) sono arrivati due cugini, Giovanni e Michele che hanno proposto vellutata di broccoli e patate con gnocco freddo e coniglio con radicchio e biscotto bassanese. Da Dorgali (Nuoro) sono arrivati invece i campioni in carica che hanno presentato ai telespettatori il pane frattau con uovo in camicia e i ravioli con formaggio fresco e bieta. Durante la preparazione delle pietanze i concorrenti sardi hanno svelato la differenza tra il pane carasau e il pane frattau: il carasau, immerso in acqua, diventa pane frattau. Al termine della gara i telespettatori hanno premiato con il 57% dei voti ancora una volta i concorrenti sardi i quali, avendo raggiunto il limite massimo di vittorie (5) non torneranno la settimana prossima ma accedono alla fase finale del torneo che si terrà in primavera.

“I SEGRETI DELLO CHEF” DI ANDREA RIBALDONE: TAGLIATELLE DI GRANO SARACENO CON CIME DI RAPA. E a presentare una ricetta nelle cucine de La prova del cuoco oggi è toccato anche ad Andrea Ribaldone che per la rubrica “I segreti dello chef” ha portato in tavola le squisite tagliatelle di grano saraceno con cime di rapa realizzate con farina di grano “00”, farina di grano saraceno, formaggio d’alpeggio, latte, cime di rapa, aglio, patate, salvia, sale e olio extravergine d’oliva. Per una buona preparazione della pietanza il cuoco ha proposto di usare tre quarti di farina di grano saraceno e un quarto di tipo “00”. Ha suggerito inoltre di cuocere la pasta insieme alle verdure e di bollire quest’ultime e le patate senza stracuocerle. Per il formaggio ha invece proposto di utilizzarne una varietà dal sapore non troppo forte. A fine preparazione è intervenuta la sommelier Daniela Scrobogna che ha abbinato alle tagliatelle di grano saraceno con cime di rapa un raffinato vino bianco del Trentino Alto Adige.

I GARGANELLI CON MANDORLE, SPECK E RUCOLA DI NATALIA CATTELANI. Ospite di Antonella Clerici nelle cucine più amate dagli italiani oggi è stata anche Natalia Cattelani che ha preparato in diretta un piatto tratto al menù del suo matrimonio, avvenuto il 23 giugno 1990. A tavola garganelli con mandorle, speck e rucola per la cui realizzazione occorrono 4 uova, farina di tipo “00” e 80 grammi di semola macinata. Il piatto va accompagnato con una salsa preparata utilizzando pomodori pelati, mandorle con la buccia, grana grattuggiato, speck tagliato a fette, rucola, aglio e olio extravergine d’oliva.

ANNA MORONI E IL FILETTO ALLA “WELLINGTON”. Spazio nella puntata odierna de La prova del cuoco anche all’insostituibile Anna Moroni che ha presentato ai telespettatori del mezzogiorno di Raiuno l’elaborata ricetta del filetto alla Wellington realizzato con medaglioni di filetto di vitellone (sostituibile con manzo), burro, prosciutto crudo, funghi secchi, cipolle, sherry (sostituibile con marsala secco), pasta sfoglia, sale, pepe e noce moscata. Il vitellone va cotto in padella con il burro e nella stessa padella si deve far cuocere successivamente la cipolla con i funghi. La cuoca umbra ha consigliato di utilizzare la sfoglia che avanza per creare delle strisce di pasta da spennellare con tuorlo d’uovo e scaldarle nel forno già caldo alla temperatura di 200 gradi per 15 minuti. Ha suggerito inoltre di consumare la pietanza con un’insalata di campagna realizzata con pimpinella e rughetta mentre Daniela Scrobogna ha proposto di abbinare un barolo.

GARA DEI CUOCHI. Penultima sfida in cucina tra Divia Paternò oggi abbinata al cuoco Domenico D’Agostino per la squadra del pomodoro e Renato Brancaleoni oggi abbinato invece a Marco Parizzi per la squadra del peperone. Nella spesa della squadra rossa ricotta salata, ziti, melanzane, peperoni, mele e gamberoni mentre per gli avversari radicchio tardivo, porro, galletto, prosciutto e formaggio cerato. Divia e Domenico hanno proposto ziti infornati alla norma e spiedoni di gamberoni con peperoni sfidando Renato e Marco i quali hanno servito a tavola gnocchi con formaggio e radicchio tardivo e galletto gratinato con prosciutto e formaggio su fonduta di porri. A scegliere i vincitori è stata Anna Moroni che dopo aver assaggiato i piatti ha premiato la squadra del peperone capitanata da Marco Parizzi e Renato Brancaleoni il cui punteggio, perciò, sale a 3 a 1 nei confronti dell’avversaria. Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *