Lucia Annunziata da venerdì 18 Gennaio alle 21.10 su Rai3 con Leader. Antonio Ingroia ospite della prima puntata

By on gennaio 16, 2013
foto di lucia annunziata

text-align: justify”>foto di lucia annunziataLUCIA ANNUNZITA DA VENERDI’ IN PRIMA SERATA SU RAI3. Ci avviciniamo alle elezioni politiche del 24 febbraio prossimo e sulle varie reti televisive fiaccano programmi come se fossimo a Cortina in piena stagione invernale. Stasera debutterà su Canale5 Italia Domanda, e anche sulla terza rete di stato, hanno ben pensato di occupare la serata vacante del venerdì con un nuovo programma di approfondimento politico. Proprio nel giorno in cui Berlusconi andrà in prima serata su Canale5, su Rai3 Lucia Annunziata inaugurerà il nuovo appuntamento di informazione: Leader. Questo il titolo della trasmissione che ha come fine quello di mettere a confronto i principali leader dei vari schieramenti politici con la voce del popolo. La vera novità consiste nel fatto che i protagonisti di ogni puntata potranno portare in trasmissione i vari componenti dello staff, a partire dai collaboratori fino agli amici o addirittura alla moglie, nel caso vorranno.  “Agli aspiranti leader le domande le faranno i cittadini. Non parliamo di popolo o di gente, ma di cittadinanza. Non le solite masse arrabbiate, in studio avremo anche l’avvocato, il fiscalista, il giovane blogger”, così la Annunziata spiega quello che sarà il filo conduttore del suo programma. Mettere a confronto i leader con le problematiche reali della gente, senza però folle urlanti come succede in altre trasmissioni.

Sarà un modo per mettere i leader alla prova – aggiunge la giornalista – perché la leadership si realizza con il confronto con i cittadini, facendo sentire la voce della società, facendone vedere i volti”. Il format si ispira ad una trasmissione americana di successo “Town Call” nel quale i candidati sono messi a confronto con i cittadini. Per il momento le puntate previste sono quattro, che potrebbero diventare sei in base al regolamento della Vigilanza Rai che sarà stilato dopo il 20 Gennaio. Il programma andrà in onda dall’Hotel Colonna Palace di Roma che si affaccia direttamente sul Parlamento.  “Questo è un programma che non c’è nella tv italiana, il nostro format è quello che serve per completare l’offerta informativa in questo particolare momento», aggiunge la Annunziata.

Ospite della prima puntata Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione Civile. Berlusconi ha già fatto sapere di voler prendere parte alla trasmissione. Si tratterebbe, nel caso il Cavaliere fosse ospite di Leader, di un altro storico incontro televisivo, dopo quello con Santoro. Tra i due ci fu una discussione, sfociata poi in un abbandono della trasmissione da parte del Cavaliere: “Gli devo undici minuti per quella volta che abbandonò lo studio di In mezz’ora”  scherza la Annunziata.

Durante il periodo nel quale sarà impegnata con Leader, la giornalista abbandonerà la sua collocazione domenicale per concentrarsi maggiormente sul programma di prime time. La Annunziata da diversi anni chiede di occuparsi di altri progetti oltre allo spazio della domenica pomeriggio. Proprio in vista delle prossime elezioni la Rai, le ha concesso questa promozione. Che la trasmissione si riveli vincente e abbia un seguito anche dopo le politiche? Sulla carta ha tutti gli ingredienti in regola per riuscire bene.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *