Luciana Littizzetto a Domenica in L’Arena: “Sanremo è un gioco difficile ma resta sempre un gioco. Ancora indecisa sui temi che tratterò”. Intanto la Oxa continua la sua polemica

By on gennaio 27, 2013
foto di massimo giletti all'arena

text-align: justify”>foto di massimo giletti all'arenaNUOVA PUNTATA DEL CONTENITORE DOMENICALE L’ARENA CON MASSIMO GILETTI. Dopo essersi ampiamente occupato dell’argomento più gettonato dell’ultimo periodo: l’arresto di Corona, che fa sempre ascolto, Giletti tratta un altro tema caldo: il Festival di Sanremo che è alle porte. Ogni settimana intervista i diretti interessati parlando di esclusive, ma in realtà gli intervistati non aggiungono nulla di nuovo rispetto a quello che già si sa. Oggi, era la volta della Littizzetto, che ai microfoni dell’Arena dichiara: “Spero ci divertiremo molto in questa edizione a cominciare da noi. Vestirò con abiti realizzati da giovani stilisti, ma non mi ispiro ai look della Clerici che è inarrivabile”. Luciana promette di cantare sul palco dell’Ariston, nonostante non sia particolarmente intonata, ma a ballare non ci pensa proprio. All’intervistatrice che le fa notare che tutte le altre conduttrici delle passate edizioni hanno ballato e cantato lei replica decisa: “i risultati finali sono alquanto discutibili”.

Sul delicato tema degli argomenti da trattare la Littizzetto ripete una cosa che aveva già dichiarato in passato: “Non so di cosa parlerò perché di politica no si può per la par condico, di Chiesa non è il caso, sesso no perché siamo in prima serata, se volete darò la  ricetta del coniglio alle olive”. Invita il pubblico a fornirle degli spunti sui temi da poter trattare, e sottolinea che non ha ancora preparato nulla ma tutto si deciderà al momento perché si cavalcherà l’attualità improvvisando.Secondo Marinella Venegoni del quotidiano La Stampa: “la Littizzetto ha il copione pronto da tre mesi e giocherà con Fazio su questo presunto bavaglio”.

CONTINUANO LE POLEMICHE DI ANNA OXA. Ospite della trasmissione Anna Oxa, che continua la sua infinita polemica con l’organizzazione del Festival per averla eliminata dai big, dopo lo sfogo a La vita in diretta. La Oxa muove una giusta accusa a Fazio, reo di aver voluto rinnovare il cast di questa edizione: “È la creatività che porta il cambiamento, non i giovani. Non potete cancellare la storia di una nazione in nome dei giovani talenti”. Secondo la Oxa inserire tutti questi nuovi artisti nella categoria dei big, non è stata una scelta giusta per la manifestazione, in quanto ha portato i grandi nomi della musica italiana come lei, ad essere fuori da questa edizione. E continua: “se la musica è età cambiamo i politici che abbiamo in questo Paese che sono centenari”Che Sanremo sarebbe senza polemiche.  

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *