Luisella Costamagna assente a Servizio pubblico: lascia Santoro e La7?

By on gennaio 19, 2013

text-align: center”>Michele Santoro: la Costamagna lascia Servizio pubblico

Luisella Costamagna potrebbe non fare più parte della squadra di Servizio pubblico. Dopo l’abbandono di Sandro Ruotolo, che si candida alla presidenza della Regione Lazio nella lista Rivoluzione civile di Antonio Ingroia, anche la giornalista potrebbe lasciare il programma e probabilmente la stessa La7. A scatenare il giallo è stata la sua assenza durante la puntata di giovedì 17 gennaio, la prima dopo l’evento che ha visto protagonista Silvio Berlusocni. E proprio l’ospitata del Cavaliere sarebbe alla base della rottura con Michele Santoro.

Sembra infatti che Luisella Costamagna non abbia gradito il poco spazio che le è stato riservato durante la puntata con Berlusconi: un paio di domande, sull’Imu e sui rapporti col governo di Mario Monti, poi lo spazio è stato prevalentemente occupato dal Cavaliere e dai suoi battibecchi col conduttore. Secondo le indiscrezioni delle ultime ore, la giornalista non avrebbe mancato di far notare il suo disappunto, ma le sarebbe stato risposto che nella prima parte della puntata le domande all’ospite erano riservate tutte e lei e a Giulia Innocenzi (lo steso Santoro, in finale di serata, aveva chiesto alle due giornaliste se intendessero aggiungere qualcosa, ma la puntata aveva preso una piaga tale che ogni ulteriore domanda sarebbe sembrata fuoriluogo).

Luisella Costamagna, secondo il sito Dagospia, avrebbe anche inviato un sms a Santoro con scritto: “Non me la sento di continuare“. E subito sono partite le congetture su un suo possibile ritorno in Rai: lo scorso anno, dopo essere stata sostituita alla conduzione di In Onda da Nicola Porro, era approdata su Rai3 alla guida talk di approfondimento Robinson, con risultati d’ascolto non proprio esaltanti. Poi, con l’arrivo di Santoro a La7, era tornata a collaborare con il giornalista (hanno lavorato insieme per molti anni ai tempi de Il raggio verde, Sciuscià e Sciuscià edizione straordinaria). Stavolta lo scisma sembra irreversibile e lo testimonia l’assenza della giornalista in puntata. Secondo il Messaggero, però, sono infondate le voci di un possibile approdo della Costamagna alla conduzione di Agorà, il talk mattutino di Andrea Vianello, che presto lascerà il programma per assumere l’incarico di direttore di Rai3.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *