L’X Factor di Britney Spears arriva in Italia. Sky Uno trasmette l’edizione americana

By on gennaio 2, 2013

text-align: justify”>Sky Uno non riesce proprio a voltare pagina e ad abbandonare la sua punta di diamante: X Factor. Così, dopo aver trasmesso speciali, repliche, maratone, live performance sul ghiaccio e perfino un film documentario, decide di buttarsi sull’edizione americana.

X Factor Usa debutterà sul canale 109 di Sky il prossimo 7 Gennaio. Il canale che più di tutti dona l’imprinting all’intero bouquet sceglie quindi il lunedì, una delle serate più difficili e competitive, per il debutto in tempi record dell’edizione a stelle e strisce (ricordiamo che il lunedì è il giorno delle prime grandi visioni per i canali cinema, che sia l’inizio di una guerra interna?).

Dicevamo debutto in tempi record e in effetti di questo si tratta se considerate che il vincitore di questa edizione è stato proclamato solo qualche settimana fa.

X Factor Usa è un prodotto decisamente appetibile per Sky: il meccanismo è già collaudato, il pubblico pare affezionato, la spettacolarità dello show è addirittura superiore a quella italiana e poi c’è la variabile Britney Spears.

la-giuria-sul-palco

Immagine 1 di 5

FOX 2012 PROGRAMMING PRESENTATION: (L-R) THE X FACTOR judges L.A. Reid, Demi Lovato, Britney Spears, and Simon Cowell at the FOX 2012 PROGRAMMING PRESENTATION party, Monday, May 14 at The Beacon Theater, New York City. CR: Brad Barket/FOX

La principessa del pop è amatissima dai telespettatori di X Factor Italia (parlano i numeri, date un’occhiata al target). Questa di X Factor è stata decisamente la sua edizione: pagata 15 milioni di dollari, cifra record che le ha fatto strappare lo scettro di giudice più pagato dalle braccia di J.Lo (American Idol), Britney si è fatta notare per la sua severità e per il numero di “faccine” regalate ai casting.

Nonostante l’ovazione di pubblico però, alcuni rumors vorrebbero Britney lontana dalla poltrona l’anno prossimo. Simon Comwell e i producers dello show non sarebbero soddisfatti e non vorrebbero rinnovare il mega contratto. Ad andare via, l’anno prossimo, anche L.A. Reid, storico giudice nonché scopritore di Justin Bieber. Il vincitore di quest’anno è proprio della sua categoria.

Si chiama Tate Stevens ed è – tenetevi forte – un cantante country. A lui va un contratto della bellezza di 5 MILIONI DI EURO. Numeri enormi che consentono realizzazione, promozione e distribuzione in tutto il mondo. Curioso notare come in America non si cerchi di bruciare le tappe: prendete Melanie Amaro, la vincitrice dello scorso anno, il suo primo album uscirà solo tra qualche mese.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *