Maria Luisa Busi e Tiziana Ferrario, arrivano le conferme del ritorno al Tg1. Queste ed altre le novità annunciate da Mario Orfeo

By on gennaio 26, 2013

text-align: center”>maria luisa busi torna al tg1

NOVITÀ AL TG1, LA BUSI AGLI SPECIALI E PRIGNANO ALLA POLITICA – Arrivano le tanto attese conferme sui nomi dei nuovi giornalisti e conduttori del telegiornale principale della Tv di Stato. Con l’insediamento del neo-direttore Mario Orfeo, oltre ad un rinnovamento della sigla dalla grafica più leggera, arrivano novità anche sul fronte degli speciali, spazio lasciato vacante a seguito della promozione di Monica Maggioni a direttore di Rai News. Al suo posto, il gradito ritorno di Maria Luisa Busi, andata via dal Tg1 ai tempi di Minzolini a causa di attriti tra le parti. Novità anche per quanto riguarda la conduzione dell’edizione delle 20.00; in linea con lo stop ai doppi incarichi voluto dalla direzione generale della Rai, Susanna Petruni lascia il posto di conduttrice per tenersi la mansione da vicedirettore. Francesco Giorgino, invece, resterà volto dell’edizione di punta abbandonando la direzione della politica. Al suo posto, Mario Prignano con la collaborazione di Costanza Crescimbeni e Maria Soave.

maria-luisa-busi

TG1, TIZIANA FERRARIO LA NUOVA CORRISPONDENTE DA NEW YORK – L’opera di rinnovamento di Orfeo toccherà, a partire dal prossimo lunedì, anche l’edizione delle 13.30Alberto Matano ed Emma D’Aquino i nuovi mezzi busti della fascia oraria. Nicoletta Manzione, già capo degli esteri, abbandona la conduzione, mentre restano al loro posto Marco Frittella e Francesca Grimaldi. Nel pomeriggio Valentina Bisti, Alessio Zucchini e Elisa Anzaldo al posto di Leonardo Sgura (caporedattore) e di Marco Franzelli (capo della società). Abbandona gli schermi anche Filippo Gaudienzi, già caporedattore centrale e capo della cronaca. Dopo i dissapori avuti con l’ex direttore Minzolini, si riaffaccia al Tg1 Tiziana Ferrario, che occuperà la posizione di corrispondente da New York.

ORFEO ANNUNCIA LO STOP AI “PANINI” – Dall’era della direzione di Mimun, ora direttore del Tg5, vigeva la formula che prevedeva la chiusura dei servizi politici con dichiarazioni di esponenti di governo e maggioranza. Sulla cosiddetta formula dei “panini“, che di fatti ridimensiona lo spazio destinato alle opposizioni, è arrivato l’annuncio dell’abolizione da parte di Mario Orfeo. Nominati, infine, anche altri due nuovi vicedirettori, Raffaele Genah e Andrea Montanari. Quest’ultimo, lascia vacante il posto di quirinalista, che verrà assegnato nuovamente a seguito dell’elezione del Presidente della Repubblica.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *