Mario Monti, bufera sui suoi interventi televisivi. Intanto salta la sua partecipazione a L’Arena

By on gennaio 3, 2013
Mario Monti il più presente in tv

text-align: justify”>Mario Monti il più presente in tv

MARIO MONTI E LA SUA PREPONDERANTE PRESENZA IN RAI ha creato un vero e proprio caso per non dire caos. Per chi infatti pensava che fosse l’ex Premier Silvio Berlusconi ad aver abusato del mezzo televisivo dovrà ricredersi: a quanto pare è proprio l’ex Presidente del Consiglio del Governo Tecnico ad aver approfittato in modo arbitrario della sua presenza sulle reti televisive della tv pubblica e dopo il secco intervento  di Paolo Bonaiuti del Pdl che aveva sottolineato la forte presenza di Mario Monti sugli schermi del servizio pubblico dopo le polemiche nate dalla maratona televisiva di Berlusconi, il problema è diventato un vero e proprio caso al vaglio della tv di Stato tanto da suscitare anche un aspro commento da parte di Sergio Zavoli: “Va chiarito con la Rai – ha dichiarato il presidente della Commissione di Vigilanza Raicome mai i direttori di reti o di testate decidano da soli chi invitare: sulla par condicio lo sgarro c’è, è palese ed è grave”.

E’ DUNQUE AL VAGLIO DELLA TV DI STATO UNA DELIBERA SULLA PAR CONDICIO, intanto però Zavoli ha fatto presente di aver scritto a Luigi Gubitosi al fine di far applicare la delibera sul regolamento della par condicio risalente al 2008 e l’atto d’indirizzo del 2003.  Una situazione che non tiene conto dunque di un regolamento vero e proprio nonostante le elezioni ormai imminenti e le dichiarazioni di Mario Monti di candidarsi con una lista ancora tutta da ascrivere. Intanto però, alla luce di quanto trapelato,  l’ex Premier è stato bloccato nella sua via crucis mediatica

E’ infatti saltata  l’intervista di Mario Monti da Massimo Giletti di domenica prossima su Rai Uno a “L’Arena” infatti la presenza del Professore è stata bloccata proprio per motivi d’opportunità in conseguenza delle polemiche che hanno accompagnato la sua presenza sul piccolo schermo in barba al pluralismo dell’informazione,  in attesa dell’approvazione del regolamento attuativo della par condicio sulle reti Rai da parte della commisione di Vigilanza.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *