Massimo Boldi sogna per il prossimo anno un telepanettone a reti unificate

By on gennaio 17, 2013
Foto di Massimo Boldi con un cane

text-align: justify”>Foto di Massimo Boldi con un cane MASSIMO BOLDI VUOLE UN TELEPANETTONE A RETI UNIFICATE. L’ attore comico è tornato in pista con Natale a 4 zampe. Boldi quest’ anno ha voluto, infatti, regalare al pubblico di Canale 5 un ‘telepanettone‘: in pratica il classico cinepanettone che va in onda però in esclusiva sul piccolo schermo. L’ esperimento che era sicuramente rischioso però è andato piuttosto bene con ben 5.437.000 telespettatori e il 21,7% share che gli hanno permesso di vincere la serata negli ascolti del 21 dicembre 2012. Un esperimento che potrà sicuramente essere ripetuto anche l’ anno prossimo vista la calda accoglienza del pubblico, infatti il giorno dopo l’ attore entusiasta del risultato dichiarava:

Mi auguro che il telepanettone possa diventare un appuntamento fisso con il pubblico della tv e un classico del genere natalizio“.

Insomma i presupposti per proporre l’ anno prossimo un nuovo film ci sono tutti, visto che il direttore di Canale 5 ha fatto recapitare i complimenti all’ attore e a tutta la troupe che ha lavorato insieme a lui alla realizzazione del film.

Massimo Boldi dopo il grande successo di quest’ anno, per il prossimo anno secondo il settimanale Chi sogna un esperimento ancora più grande e rischioso con pochi precedenti nella storia della televisione italiana. L’ idea naturalmente rimane quella di un film natalizio che sia adatto a tutta la famiglia così come è stato per il film di quest’ anno dove sono state abolite tutte le volgarità che spesso erano presenti nei cinepanettoni.

Massimo Boldi però vorrebbe sperimentare un telepanettone non solo per Canale 5, ma anche per Rete 4 e Italia 1. Non stiamo parlando però di tre film differenti: ma secondo il settimanale l’ attore sogna di poter mandare in onda il prossimo film natalizio a reti unificate. Il sogno quindi è quello di creare intorno al genere del ‘telepanettone‘ un vero e proprio grande evento Mediaset. A quanto pare l’ idea non è stata bocciata o ritenuta assurda, anzi è al vaglio dai dirigenti del Biscione. La proposta dell’ attore quindi potrebbe anche andare in porto, anche se è ancora presto per parlarne. E voi cosa ne pensate di questa idea dell’ attore di un telepanettone a reti unificate?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *