Quinta Colonna, anticipazioni 21 gennaio: Pressione ed evasione fiscale, patrimoniale?

By on gennaio 20, 2013
quinta colonna del debbio

text-align: justify”>quinta colonna del debbio

QUINTA COLONNA, OSPITI E ANTICIPAZIONI 21 GENNAIO – Torna con il suo terzo appuntamento dall’inizio del 2013 Quinta Colonna, programma di Rete Quattro che anche quest’anno passerà sulla rete Mediaset ogni lunedì in prima serata. Il conduttore nonchè giornalista Paolo Del Debbio ci accompagnerà in studio nello sviscerare, assieme ai numerosi ospiti e collegamenti nelle piazze italiane, tutti i vari argomenti che più appassionano l’opinione pubblica italiana. Come di consueto, in questo articolo vi anticiperemo quali saranno i temi e gli ospiti di puntata.

Nella puntata di domani lunedì 21 gennaio, il programma realizzato da VideoNews, si occuperà di tre temi centrali per le tasche degli italiani: Pressione fiscale, evasione fiscale e il papabile arrivo di una tassa patrimoniale. “Tasse: chi ci salverà?” è esattamente questo il titolo del nuovo appuntamento che, oltre al fido conduttore, vedrà interpellati Benedetto Della Vedova (Lista Monti), Ignazio La Russa (Fratelli d’Italia), Annalisa Minetti (Lista Monti), Alessia Mosca (Pd) e il presidente di Federconsumatori Rosario Trefiletti.

Nel corso della puntata sono previsti collegamenti da alcune piazze di Padova, Catania e Roma. Il tema della pressione fiscale è stato già raccontato anche nella puntata di settimana scorsa: era necessario parlarne di settimana in settimana?

“Quinta Colonna” è un programma Videonews, testata diretta da Claudio Brachino; a cura di Paolo Del Debbio e Raffaella Regoli; scritto con Carlo Bertotti e Andrea Giambruno e la collaborazione di Antonello Sette. Produzione esecutiva Gianluigi Bagnasco. Alla regia Giorgio Bardelli.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *