Rita Dalla Chiesa diffamò la città di Nardò: Mediaset multata per 20mila euro

By on
rita dalla chiesa forum

text-align: justify”>rita dalla chiesa forum

RITA DALA CHIESA MULTATA PER DIFFAMAZIONE DA NARDO (LE) – Chi l’avrebbe mai detto che uno dei volti più quieti della televisione Mediaset in realtà sarebbe stata protagonista di una mega-denuncia per diffamazione ai danni di una città? Sono queste infatti le prime domande che ci siamo fatto quando è stato svelato che il comune leccese di Nardò ha intentato (e vinto pochi giorni fa) una causa legale contro Rita Dalla Chiesa che, nel lontano 2007, avrebbe detto in diretta tv delle parole poco carine nei confronti dell’operato del primo cittadino della città pugliese.

La frase, detta all’interno del programma mattiniero Forum, suscitò non poco scalpore all’interno della cittadina che face subito scattare una segnalazione al Tribunale di Lecce. Pochi giorni fa lo stesso tribunale ha giudicato Rita Dalla Chiesa e Mediaset colpevoli di diffamazioni a mezzo televisivo con una sazione da pagare alla città di Nardò di ben 20.000 euro, misti fra il risarcimento danni e il pagamento delle spese processuali.

Nello specifico, andiamo ad analizzare le dinamiche della faccenda. Tutto avvenne in una puntata di Forum del 19 aprile 2007. A dibattere nel tribunale di Forum c’era la vicenda di un uomo di Nardò che, a causa di alcuni problemi finanziari, era costretto a vivere nella propria automobile. Rita Dalla Chiesa, durante la trasmissione, avrebbe più volte inneggiato contro il comune dichiarando in tv affermazioni denigratorie contro la Città di Nardò evidenziando il menefreghismo e il disinteresse dell’Amministrazione di fronte ai problemi della comunità”.

A difesa inoltre di questa presa di posizione, lo stesso avvocato difensore della città di Nardò ha poi replicato:

Quella causa a Forum non aveva il minimo fondamento di verità, in quanto il Comune aveva offerto più volte alloggi popolari, che erano stati immotivatamente rifiutati…

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *