The Carrie Diaries: inevitabile il paragone con Sex and the City. Seconda puntata deludente

By on
the-carrie-diaries-foto-sebastian-e-carrie

text-align: justify”>the-carrie-diaries-foto-sebastian-e-carrieTHE CARRIE DIARIES non ha ottenuto i risultati sperati in termini di ascolti: il pilot andato in onda la scorsa settimana sul canale The CW è stato visto soltanto da 1.600.000 telespettatori. Un risultato pessimo per una rete che aveva puntato molto sul prequel di Sex and the City, serie culto con la quale The Carrie Diaries ha in comune solo la protagonista Carrie Bradshaw.

Stanotte negli USA è stata trasmessa la seconda puntata intitolata “Lie with me” e si evince sempre più quello che sarà il destino della serie. Le fans di Carrie Bradshaw&Co erano state avvertite: dimenticate tutto ciò che avete visto in SATC perchè non ci sarà niente di quella scintillante Manhattan e di quel mondo creato intorno alle  protagoniste. Allora viene da chiedersi: che senso ha mettere in cantiere una serie destinata ad un target adolescenziale che, con molta probabilità, non ha nemmeno visto Sex and the City o, se lo ha fatto, non lo ha vissuto con lo stesso spirito di una trentenne single, alle prese con lavoro, uomini e problemi familiari?

THE CARRIE DIARIES sfrutta il nome di Carrie Bradshaw ma lo fa nel modo sbagliato e per il pubblico sbagliato. Se al posto di Carrie ci fosse stata una qualunque ragazza del Connecticut forse la serie avrebbe riscosso più successo ed avrebbe deluso meno le aspettative ma ormai il dado è tratto, quindi non rimane che vedere cosa succederà nelle 11 puntate rimaste prima di stroncare definitivamente la serie. Nella seconda puntata tutti si aspettavano di vedere Carrie e Sebastian alle prese con la loro prima volta ma così non è stato, anzi, il padre della giovane Bradshaw non vuole che i due continuino a frequentarsi: perchè?

Questo lo sapremo prossimamente, quello che invece sappiamo è che Maggie è stata lasciata da Walt che, nonostante non voglia ammettere la sua omosessualità si rende conto di non poter più fingere con la sua ragazza, sempre più insistente nel voler fare l’amore con lui. Tutto il secondo episodio ruota intorno alle bugie ed al sesso non fatto, tutto troppo adolescenziale per un target di riferimento tra i 18 ed i 49 anni. Intanto è stato già rilasciato il promo della puntata 1×03 “Read before use“: riuscirà la coppia Sebarrie a far risollevare gli ascolti di The Carrie Diaries? E, soprattutto, perchè ormai sono tutti impazziti per questa moda di unire i nomi di una coppia? Tutta colpa di Brangelina…

http://www.youtube.com/watch?v=EFD5yzsgFmk

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *