The following, la prima stagione a febbraio su Sky Uno: Kevin Bacon a caccia di un “social killer”

By on gennaio 12, 2013
foto serie tv the following

text-align: center;”>foto serie tv the following

THE FOLLOWING debutterà il 21 gennaio sul canale americano Fox. La serie tv ideata da Kevin Williamson, già produttore di Dawson’s creekThe vampire diaries e del ciclo di film cult Scream, si colloca sicuramente tra gli eventi più attesi e interessanti dell’anno. In Italia il primo episodio sarà in onda per tutti gli abbonati Sky il 4 febbraio, in seconda serata su Sky Uno, Sky Cinema 1 e Sky on Demand, mentre dal 12 febbraio sarà trasmesso tutti i martedì alle 21,10 su Sky Uno. Quindici episodi, un’intensa tensione narrativa, immagini scioccanti e un cast tutto da seguire grazie alle interpretazioni di Kevin Bacon (Ryan Hardy)James Purefoy (Joe Carroll)Jeananne Goossen (Jennifer Mason)Annie Parisse (Debra Parker)Shawn Ashmore (Mike Weston)Adan Canto (Billy Thomas)Natalie Zea (Claire Matthews)Nico Tortorella (Will Wilson)Valorie Curry (Denise),  Maggie Grace (Sarah Full)Michael Roark (Detective Warren).

THE FOLLOWING sembra essere un ottimo prodotto televisivo, indirizzato a un telespettatore di altissimo livello. Lo testimonia il giudizio positivo del pubblico che nel maggio scorso ha potuto visionare il trailer ufficiale della prima stagione, presentata ai visitatori del San Diego Comic-Con International, dove qualche giorno prima era stato trasmesso in anteprima mondiale l’episodio pilota. Cosa racconta THE FOLLOWING? Ve lo diciamo dopo il salto…

THE FOLLOWING ha come protagonista l’attore Kevin Bacon nel ruolo dell’agente Ryan Hardy alle prese con alcuni inquietanti casi da risolvere. E fino a qui niente di nuovo. I produttori della serie hanno però ideato un tema assolutamente inedito, partendo dal presupposto che, secondo l’FBI, negli Stati Uniti ci sono circa 300 serial killer attivi. Se questi assassini riuscissero a comunicare tra loro attraverso il web la loro cattura diventerebbe molto più complessa. Ci troviamo di fronte a un nuovo tipo di omicida, il social killer, che in questa stagione vestirà i panni del crudele Joe Carroll, appassionato di romanzi di Edgar Allan Poe e vecchio nemico dell’agente Hardy. Fuggito di prigione dove lo stesso poliziotto lo aveva rinchiuso tempo prima, Carroll si scopre essere un Twitter addict, diventando un idolo di molti naviganti e dando il via a un lunghissimo gioco psicologico in cui Hardy deve riuscire a trovare la soluzione.

Kevin Bacon, recentemente protagonista di un’intervista, ha dichiarato che da tempo era alla ricerca di un ruolo in una serie tv e che quando gli è stato proposto THE FOLLOWING non ha potuto dire di no. Bacon ha aggiunto che non è riuscito a smettere di leggere il copione e che ha trovato il suo personaggio davvero interessante. Nonostante qualche polemica sull’atrocità di alcuni fotogrammi, l’attore ha rassicurato tutti sostenendo che nella serie è molto più rilevante quello che succede ai personaggi e molto meno evidenti le scene di violenza.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

3 Comments

  1. lius

    gennaio 18, 2013 at 16:20

    La trama è davvero molto molto interessante e attuale: poi c’è Kevin Bacon che alza lo spessore della serie!

    • Luca Mastroianni

      gennaio 18, 2013 at 16:39

      Caro/a Lius, sono d’accordo con te! Sto aspettando che cominci perchè la voglio assolutamente vedere!! 🙂

      • lius

        gennaio 22, 2013 at 21:45

        Vero! Tra l’altro la trama è davvero molto molto avvincente, oltre che essere assai attuale!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *