Tv svedese: film a luci rosse in diretta al Tg, in Italia già successo al Tg5. Guarda il video

By on gennaio 8, 2013

Passi pure che molti telegiornali di casa nostra sono talmente pieni di prime donne da far invidia al Salone Margherita, passi anche che alcuni servizi sono talmente faziosi da risultare un ibrido tra fiction e cabaret, ma l’erotico è un genere che i telegiornali non avevano ancora esplorato. Almeno fin ora.

Il fattaccio è successo durante un’edizione del tg svedese di TV4, mentre andava in onda un servizio sulla Siria.

Così, tra esplosioni e dichiarazioni sottotitolate, la giornalista è tornata in onda mentre alle sue spalle si consumava un amplesso da film oscar.

A dirla tutta, il video a luci rosse del telegiornale era visibile solo nello sfondo dello studio e la qualità non era certo quella dell’alta definizione. In ogni caso la questione ha sollevato un polverone senza precedenti facendo rimbalzare la notizia da un paese all’altro fino ad arrivare nella scrivania di Andreas Haglind, caporedattore di TV4 News che ha dovuto difendersi dalle accuse. “Non so come sia successo” ha detto Haglind, “probabilmente il film si è avviato per sbaglio, durante il processo di download di uno dei server della tv”. Decisamente più costernato il direttore del network che si è scusato spiegando che non sarebbe mai più successo. Date un’occhiata al video:

la-rete

GUARDA IL VIDEO

Il video a luci rosse è andato avanti per una buona manciata di minuti mentre la giornalista ha continuato a condurre il telegiornale senza accorgersi di nulla.

Un episodio simile è accaduto anche in Italia, qualche anno fa, nel bel mezzo del Tg5 e, anche in quel caso, non sono mancate le polemiche.

Oh, insomma, che sarà mai! In fondo, di telegiornali con le tette al vento ne abbiamo visti a decine. Vi ricordate il tg della Rocca? No? Beh, fatevi un giro su Google e Youtube…

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *