Virgina Raffaele: “Alcuni personaggi non sono stati felici della mia imitazione ma mi hanno lasciato fare”

By on gennaio 25, 2013
foto di virginia raffaele

text-align: justify”>foto di virginia raffaeleVIRGINIA RAFFAELE E LE SUE IMITAZIONI. È uno dei personaggi più apprezzati degli ultimi periodi. Si divide perfettamente tra la radio e la tv sempre con ottimi successi. L’anno scorso è arrivata la consacrazione televisiva, dopo anni di gavetta, con l’imitazione di Belen Rodriguez. Virginia Raffaele, la apprezziamo tutte le domeniche a Quelli che nelle imitazioni dei più svariati personaggi. Mentre nella scorsa edizione, ha spopolato con la show girl argentina, in questa nuovo anno sta andando fortissimo con l’imitazione dell’ex consigliere regionale Nicole Minetti. La parodia, perfettamente riuscita, è diventata un cult in brevissimo tempo. In un’intervista al settimanale RadioCorriere TV, la Raffaele  racconta di non essere particolarmente legata alla imitazione di Belen ma di essere affezionata alla poetessa brasiliana Paula Gilberto Do Mar:

“ è una poetessa trans che nella realtà non esiste. Amo questo mondo colorato e folle che sembra un po’ lontano da noi, eppure è così vicino: basta guardarsi intorno. Paula nasce come poetessa ma la sera tiene dei corsi di poesia di cui non si sa molto”.

Come darle torto. Per i vari fan dell’attrice, la Gilberto Do Mar, resta indubbiamente il personaggio meglio riuscito insieme a quello della Minetti.

Virginia è sicura che alcuni personaggi non hanno del tutto gradito la sua parodia ma sottolinea che:

“alla fine lasciano fare.  Gli dai visibilità e quando li imiti li rendi più simpatici nell’immaginario collettivo, perché estremizzi alcuni aspetti del loro carattere che non tutti avevano messo a fuoco così bene”.

Per la serie bene o male purchè se ne parli. Virginia è tra le scoperte migliori delle ultime stagioni televisive. Nata artisticamente dalla Gialappa’s, la Ventura la aveva quasi subito arruolata nella sua ultima edizione di Quelli che il calcio, dove imitava Renata Polverini, governatrice della regione Lazio e la criminologa Roberta Bruzzone. È con l’approdo di Victoria Cabello allo show calcistico di Rai2, che Virginia ha ottenuto il successo. Con Belen Rodriguez ha cominciato a farsi conoscere presso il grande pubblico ed è stata  ospite della finale dello scorso anno di Amici all’Arena di Verona (quando la Rodriguez non uscì in scena per i troppi fischi). La Raffaele riesce a passare da un personaggio all’altro con estrema facilità e disinvoltura. La sua ultima creatura è la fidanzata di Lapo Elkann: Lady Goga, da alcune settimane a Quelli che. Speriamo riesca sempre a stupirci e divertirci con i suoi cambi di personaggi. Siamo sicuri Virginia ha davanti a se una strada lunga, che la porterà molto presto a debuttare in un suo show su MTV e nell’ottobre prossimo a recitare nel film di Giovanni Veronesi: L’ultima ruota del carro.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *