Amici, Maria De Filippi: “Grazie a Roberto Vecchioni per aiutarmi nella battaglia verso la snoberia”

By on
Foto di Maria De Filippi e Roberto Vecchioni ad Amici

text-align: justify”>Foto di Maria De Filippi e Roberto Vecchioni ad AmiciAMICI, MARIA DE FILIPPI RINGRAZIA ROBERTO VECCHIONI. La partecipazione del grande cantautore italiano nel talent show Amici aveva fatto discutere molto durante quest’ estate. Ora si torna a parlare proprio della sua partecipazione in un’ intervista che il professore ha rilasciato al Corriere della Sera. Nell’ intervista Vecchioni spiegava di essere felice di partecipare ad Amici e di non esserne pentito, dichiarando anche che i ragazzi dei talent show non sono per niente presuntuosi. Anzi per il cantautore i presuntuosi sono proprio gli intellettuali snob e alla fine ha affermato che la snoberia è il pericolo più grave per l’ intellettualismo. Insomma delle parole che vanno in difesa dei talent show e che criticano chi li critica a priori. Vecchioni, infatti, ha spiegato di essersi ricreduto pian piano e di aver capito che non si tratta solo di una gara, ma che dietro c’è una grande preparazione.

Amici: Maria De Filippi così è intervenuta su Facebook, nella pagina ufficiale del programma dove ha ringraziato Roberto Vecchioni. La conduttrice spiega di non aver voluto parlarne prima perché non le piace mettersi le medaglie da sola e dire quanto siano meravigliose le sue lezioni. Ma ha deciso di intervenire proprio perché il professore ha rilasciato un’ intervista dove appunto difende una battaglia lanciata dalla stessa conduttrice verso la snoberia nei confronti dei talent show.

Amici, Maria De Filippi spiega che il web è libero e che ognuno può esprimere la sua opinione liberamente, ma che se si guarda con un po’ più di attenzione ci si accorge che la snoberia, di cui ha parlato anche Vecchioni, appartiene sempre alle stesse persone. E poi la conduttrice lancia il suo attacco proprio verso coloro che snobbano a priori, definendoli persone che non riescono ad avere successo e per questo trovano l’ alibi della qualità in quello che fanno. A chi parla sempre delle stesse cose, invitando le stesse persone perché si è creato una nicchia con cui parlare della realtà che gli piace, ma che non è reale. E si rivolge anche a chi scrive sempre di determinati argomenti, ma che magari non gli interessano perché convinto che ‘fa figo saperne‘. Per la De Filippi tutto questo non fa parte dell’ essere intellettuale e ringrazia il maestro Roberto Vecchioni per aiutarla in questa battaglia contro la snoberia.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *