Antonio Maggio: Determinato, capace, intelligente. E’ ancora single, ma non per colpa della musica

By on febbraio 25, 2013

text-align: center”>

ANTONIO MAGGIO, PASSIONE PER LA MUSICA – Antonio Maggio è il vincitore della sezione Giovani dell’ultimo Festival di Sanremo, il suo motivetto si è insidiato nelle teste di svariati consumatori di musica e sembrano aprirsi per il suo futuro portoni e strade in discesa. Eppure, non è la prima volta che Maggio ottiene una vittoria prestigiosa, grande visibilità e la possibilità di vendere la propria musica, ma questa è stata sicuramente la volta buona. Parte da lontano la sua passione, fin da quando era bambino e canticchiava le sigle dei programmi televisivi; i programmi finivano, e lui continuava a cantare, fino a che, all’età di 8 anni, non ha partecipato al suo primo concorso musicale, e fu li la prima vittoria. Da quell’età in poi di acqua sotto i ponti ne è passata tanta, fino ad arrivare con la formazione degli Aram Quartet sul palco della prima edizione di X Factor made in Rai, conquistando il primo posto ed un contratto discografico. Due gli album pubblicati dalla formazione, ma il successo non si faceva sentire ed il gruppo si è disgregato. Preso dallo sconforto è tornato dalla sua famiglia in Puglia, ma il supporto dei due genitori e del fratello più piccolo non lo ha fatto perdere d’animo, fino a conquistare la rivincita del Festival (Sotto, il video di “Mi Servirebbe Sapere).  

ANTONIO MAGGIO, SINGLE E STUDIOSO  – Il cantante si racconta sulle pagine di Dipiù dove precisa che non si tratta di rivincita, ma:

Diciamo piuttosto che è una nuova partenza, un nuovo inizio. Così è meglio, più positivo

Una nuova partenza avviata con il piede giusto, supportata dai sacrifici dei suoi genitori che si sono sempre dati da fare per far si che la sua passione per la musica venisse soddisfatta. Ma il ragazzo non ha dato soddisfazioni solo con la musica; Antonio ha coltivato la sua cultura personale prima diplomandosi alle scuole magistrali ad indirizzo linguistico, poi prendendo una laurea triennale in lingue e letterature straniere, ed ora studia per prendere la specialistica biennale. Una buona notizia per quanti se ne siano “mediaticamente” innamorati: Antonio Maggio non è fidanzato. E’ single, ma non per colpa della musica, ed ha lasciato la sua ultima fidanzata semplicemente perché i due non andavano più d’accordo.

IL SUO SUCCESSO LO DEVE ANCHE AL SUPPORTO DELLA FAMIGLIA – La famiglia nella sua vita è sempre stata fondamentale, e gli ha fornito, non senza sacrifici, le basi e le strumentazioni giuste per perseguire la sua passione. I suoi genitori hanno rinunciato ad andare in vacanza pur portare il figlio alle gare. Solo due volte la madre è salita a bordo di un aereo: per la finale di X Factor e per quella di Sanremo. Il regalo più bello che i suoi genitori gli abbiano potuto fare è stato un set di costose strumentazioni, tastiera, casse, microfono e mixer per permettergli di esibirsi nei locali. All’inizio, quando suonava in giro nel suo Salento, a seguirlo erano in pochi e non sempre era soddisfacente, ma la caparbietà dimostrata e la voglia di arrivare alla fine ha ripagato, riversando a suo favore il prezzo di tutti i sacrifici pagati nel tempo.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *