Beppe Grillo ospite di Enrico Mentana al TgLa7?

By on febbraio 7, 2013

text-align: center”>Beppe Grillo su La7 ospite di Enrico Mentana

Beppe Grillo potrebbe essere ospite del TgLa7 di Enrico Mentana prima della chiusura della campagna elettorale per le prossime elezioni politiche. Sembra proprio che il numero uno dell’informazione de La7 abbia fatto il colpaccio: in un’intervista a Chi, qualche settimana fa, aveva manifestato proprio il desiderio di riportare Grillo in tv ed intervistarlo per il suo tg. L’occasione giusta potrebbe essere  il nuovo spazio del giornale dedicato alle interviste a leader di coalizione e candidati premier: cinque minuti, poche domande e risposte secche, pillole di una campagna elettorale che ormai si avvia alla conclusione.

Lo stesso leader del Movimento 5 Stelle ha annunciato di recente il suo ritorno sugli schermi televisivi poco prima del voto del 24 e 25 febbraio prossimi: una scelta che fa tatto molto discutere, visto che lo stesso Grillo ha proibito tassativamente ai suoi di partecipare ai talk show e di prendere parte ad altri programmi politici di approfondimento. Tanto che due ex attivisti sono stati espulsi, tra gli altri motivi, per avere violato la regola del Movimento ed aver partecipato a programmi come Ballarò o Piazzapulita (il celebre fuorionda di Favia sollevò la questione sulla democrazia interna tra i 5  Stelle). E sempre Grillo, qualche giorno fa, ha lanciato l’ennesima provocazione, attaccando La7 per la sua faziosità e dichiarando di voler partecipare all’asta per comprarla e poi chiuderla. Eppure, secondo il quotidiano Repubblica, Grillo potrebbe approdare presto proprio al TgLa7

Beppe Grillo, secondo un attivista del Movimento 5 Stelle contattato dal quotidiano di Ezio Mauro, sarebbe vicino ad un accordo per presenziare nel telegiornale condotto da Enrico Mentana, anche perchè le alternative non sono allettanti:

Grillo potrebbe andare da Enrico Mentana. Non ci sono alternative, la Rai neanche a parlarne, Santoro è considerato un falso amico, Sky che è l’unica tv di cui Grillo non parla male, è troppo di nicchia”

Se fino a qualche tempo fa si pensava che lo spazio più idoneo ad ospitare la carica comunicativa strripante del comico fosse Servizio pubblico di Michele Santoro, ora le condizioni sono decisamente cambiate. I due “ex amici” come ha detto lo stesso conduttore durante l’ultima puntata del programma di La7, si attaccano a vicenda da mesi e per questioni diverse: dall’ospitata di Berlusconi a Servizio pubblico ai servizi di Giulia Innocenzi sul Movimento 5 Stelle, le bordate reciproche non sono mai mancate. Per questo, secondo la fonte di Repubblica, Grillo accetterebbe di apparire da Enrico Mentana, una volta scartate tutte le altre ipotesi.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

2 Comments

  1. dave

    febbraio 7, 2013 at 14:52

    Non credo sinceramente che andrà in tv, solamente la solita scusa per dargli contro vabè..

  2. lukas russo

    febbraio 7, 2013 at 15:12

    Farà un intervista con Mentana in diretta dalla piazza.Un modo per far conoscere a tutti lo spirito del movimento e per dare l’addio a questo sistema di parttiti!Andiamo tutti a roma a festeggiare la fine della partitocrazia i lvenerdì prima dell’elezioni.Beppe farà una grande manifestazione!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *