Carosello e L’ Intervallo tornano su Rai 1 a marzo

By on febbraio 19, 2013
Foto di Carosello spazio tv per spot pubblicitari

text-align: justify”>Foto di Carosello spazio tv per spot pubblicitariCAROSELLO E INTERVALLO TORNANO SU RAI 1 A PARTIRE DA MARZO. In casa Rai ci sono grandi manovre per quanto riguarda la pubblicità e per rilanciare la tv di Stato si sta pensando ad un clamoroso ritorno al passato. La strategia di Lorenza Lei e Luigi Gubitosi è chiara: fermare la perdita di pubblicità della tv di Stato considerando che per il 2013 si prevede un -5% rispetto all’ anno precedente. L’ idea svelata da Repubblica è quella di far tornare il mitico Carosello andato in onda dagli anni 50 fino al 1977 quando poi fu interrotto. L’ idea è quella di mandarlo in onda tra le 21 e le 21.10: andranno in onda 210 secondi di spot pubblicitari d’ autore. Durante il nuovo appuntamento dovrebbero esserci tre spot della durata di un minuto e uno solo di 30 secondi. Gli spot dovranno essere confezionati con musiche e stile simili alla versione originale del programma.

Carosello torna in tv. Il ritorno del programma è previsto da fine marzo ed è uno dei colpi che ha in mente la nuova gestione della tv di Stato per rilanciare la Rai. Naturalmente Carosello sarà adattato ai nostri tempi moderni e quindi ci saranno diverse modifiche, che però non cambieranno l’ idea del programma originale. Così se tanti bambini tra gli anni ’60 e ’70 sono dovuti andare improrogabilmente a letto dopo Carosello, chissà se non sarà così anche per la nuova generazione.

L’ Intervallo Rai torna in onda. Ma l’ operazione di ritorno al passato non si ferma solo alla risurrezione del Carosello, ma tornerà anche lo storico intervallo Rai. L’ intervallo era utilizzato da parte della tv di Stato nei vuoti di programmazione, in caso di improvvise interruzioni della diretta o se si registravano dei problemi con un collegamento via satellite. Inizialmente l’ intervallo andava in onda con la scritta ‘Intervallo‘ in corsivo e sullo sfondo un gregge di pecore con un sottofondo musicale. Poi le immagini cambiarono e venivano mandati in onda scorci paesaggistici e di monumenti delle piccole e grandi città italiane con la descrizione del luogo. Anche in questo caso l’ intervallo sarà modernizzato: la musica sarà resa più attuale e le immagini saranno a pagamento da parte degli inserzionisti. E voi siete contenti di questo ritorno al passato con Carosello e Intervallo da parte della Rai? Noi intanto vi facciamo rivedere uno degli storici spot con protagonista Calimero.

http://youtu.be/Xc46PzAZOKs

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *