“Chi l’ha visto?”, anticipazioni puntata del 20 febbraio: Jessica Pulizzi rompe il silenzio sulla scomparsa di Denise Pipitone

By on febbraio 19, 2013

text-align: center”>Federica Sciarelli

“CHI L’HA VISTO?”, ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 20 FEBBRAIO: JESSICA PULIZZI ROMPE IL SILENZIO SULLA SCOMPARSA DI DENISE PIPITONE. Nuovo appuntamento mercoledì 20 febbraio alle 21.05 su Raitre con Chi l’ha visto?, il programma dedicato alla scomparse e ai misteri insoluti condotto da Federica Sciarelli e trasmesso dallo storico studio 2 del CPTV della Rai di via Teulada a Roma che questa settimana tornerà sul caso di Denise Pipitone, la piccola scomparsa da Mazara del Vallo (Trapani) il 1° settembre 2004, in seguito alla dichiarazione shock di Jessica Pulizzi, sorellastra della bambina scomparsa, accusata di concorso in sequestro di minore, che durante il processo a suo carico in tribunale ha affermato: “Ho scoperto che Denise era mia sorella solo dopo che è sparita”.

ANNA CORONA FECE ISPEZIONARE ALLA POLIZIA L’APPARTAMENTO DELLA VICINA. PERCHE’? Chi l’ha visto? si era occupato della scomparsa di Denise Pipitone anche qualche settimana fa quando, con l’intervento in diretta di Piera Maggio, madre della piccola, e del suo legale, l’avvocato Giacomo Frazzitta, si era parlato del mistero di Anna Corona, madre della principale indiziata nonchè moglie di Piero Pulizzi, padre biologico della bambina scomparsa. La donna, il giorno della sparizione di Denise, fece ispezionare alla polizia l’appartamento del piano di sotto anzichè il suo. Perchè? C’era forse Denise nell’appartamento del primo piano?

IL MISTERO DI PAOLA LANDINI. Mercoledì 20 febbraio Chi l’ha visto? tornerà anche sul caso di Paola Landini, scomparsa da Fiorano Modenese (Modena) il 15 maggio scorso dove risiedeva con il compagno e collaborava nei lavori di giardinaggio e di pulizia al Poligono di tiro della vicina Sassuolo, del quale il compagno è presidente. La madre e il figlio ventenne, nato da un precedente matrimonio, l’hanno sentita per l’ultima volta al telefono il 14 maggio. Il compagno, invece, sostiene di averla vista la mattina del 15 maggio, il giorno della scomparsa, quando l’ha salutata ed è uscito di casa per recarsi al lavoro. Da quel momento nessuno ha più visto Paola: è come se la terra l’avesse inghiottita. Il custode del poligono ha trovato la sua Fiat Punto bianca parcheggiata nei pressi della struttura. E’ lì che si è recata la donna il giorno in cui è sparita? Dalla sua abitazione mancano due pistole di calibro molto piccolo: un modello Sites 380, conosciuto anche come 9 corto, calibro 9×17 e una pistola Star 6,35.

NOVE MESI DI SILENZIO SULLA SCOMPARSA DI PAOLA LANDINI. Sono passati nove mesi dalla scomparsa di Paola e, oltre al figlio Luca, a sperare nel suo ritorno è anche l’anziana madre che è rimasta in silenzio per tutto questo tempo ma che ora si è decisa a parlare ai microfoni di Chi l’ha visto?. La donna ha affermato che la sera prima della scomparsa Paola l’aveva chiamata al telefono: “Doveva  venire qua a trovarmi. Solitamente si fermava a mangiare qui con noi. Mi aveva chiesto di prepararle i tortellini verdi”, ha detto all’inviato che l’ha intervistata. Dov’è finita Paola? Che ne è stato di lei? Sono domande che ancora oggi non hanno trovato risposta. Appuntamento con Chi l’ha visto? mercoledì alle 21.05 su Raitre.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *