Fabrizio Corona in una lettera su Social Channel: “Giletti non fare lo schiavo, Barbara D’Urso è incommentabile”

By on febbraio 2, 2013

text-align: justify”>

Fabrizio Corona dal carcere in una lettera pubblicata su Social Channel: “Giletti, vergognati e non fare lo schiavo, Barbara D’Urso è incommentabile”. Corona è a ruota libera. Dal carcere di Busto Arsizio non le manda certo a dire. L’uomo si scaglia prima contro il conduttore de l’Arena Massimo Giletti, reo, a suo avviso di aver ospitato persone che hanno completamente distorto la sua storia. “Giletti devi vergognarti, smettila di fare lo schiavo. Io non sono un fotografo, vedo le foto di proprietà dei fotografi.” Continua dicendo di aver fatto in sette anni circa 120000 servizi e che ne ha venduti solo 8. Per il caso Trezeguet ha subito una condanna di 5 anni, nonostante il reato fosse molto simile a quello contro Gilardino per il quale è stato assolto. Racconta come si sarebbe svolta la “transizione economica” e cioè avrebbe incontrato un amico di Trezeguet  a cui ha proposto di acquistare i 45 scatti per 25000 euro. Gli ha lasciato le foto che alla fine si è deciso ad acquistare.  Corona non si capacita di come per questo sia stato condannato.

All’ex marito di Nina Moric non è nemmeno andata giù la critica che Giletti ha fatto all’appello di sua madre per far sì che al figlio fosse ridotta la condanna. Quel tipo di giornalismo lo ha fatto passare per un colpevole e lui non ci sta. La seconda parte della lettera è tutta dedicata a Barbara D’Urso. “Tutti sanno -dice- i rapporti che mi legano alla conduttrice di Domenica Live. Ha creato un teatrino che con tutti i suoi ospiti, tra cui il mio amico Sorge, sembrava una puntata di Avanti un altro”. La bislacca nella puntata scorsa del contenitore domenicale ha rivelato i motivi del suo astio per Corona e cioè il fatto che l’uomo ha cercato di sporcare l’immagine del figlio ripreso a fumare una normale sigaretta, fatta passare da Fabrizio per uno spinello. Alla fine della lettera Corona ha speso parole anche nei riguardi di chi, secondo lui, si fa portavoce invece di un buon giornalismo e cioè Enrico Mentana, del Tg di La7 che ha affrontato quanto accaduto con la dovuta professionalità. “Si è limitato a mostrare in diretta i fatti, dimostrando la mia innocenza”

Nemmeno le porte del carcere sembrano fermare Fabrizio Corona e non c’è da fare altro che aspettarsi una nuova puntata di questa storia.

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *