Festival di Sanremo 2013: Ospiti, scaletta e indiscrezioni della prima serata

By on febbraio 12, 2013

text-align: center”>festival di sanremo 2013

IL TEMPO STA PER SCADERE: TRA POCHE ORE LA PRIMA DEL FESTIVAL –  Dopo mesi preparazione, indiscrezioni più o meno veritiere e polemiche in ogni salsa, il countdown della sessantatreesima edizione del Festival di Sanremo è arrivato agli ultimi rintocchi. Inutile dire che troveremo al timone la consolidata coppia Fazio-Littizzetto, i quali si muoveranno in una scenografia, la prima per il festival progettata da una donna, ispirata al movimento delle mani e dotata di misteriosi effetti scenici che verranno svelati in serata. A dare il via alla kermesse, le immagini esclusive del backstage di Marco Presta e Antonello Dose, che permetteranno allo spettatore di entrare nel vivo del fervore del festival: “Tre minuti di stupidaggini” per scoprire quel che accade dietro le quinte e in platea. Subito dopo il via ufficiale alla serata, che si prospetta molto lunga anche a causa del forte carico pubblicitario. Muniamoci di redbull e caffè: il festival non terminerà prima di mezzanotte e mezza.

CROZZA E UNA COPPIA OMOSESSUALE I PRIMI OSPITI – Protagonista assoluta la musica, ma senza rinunciare ad ospiti “di parola”, o, come si prospetta, “di provocazione“. Dato che in tempi di par-condicio non è fattibile ironizzare sulla politica, l’ospite della serata Maurizio Crozza dovrà inventarsi qualcosa di diverso per tenere alta l’attenzione dello spettatore e farlo divertire. Fazio ci tiene a specificare che non conosce assolutamente i testi di Crozza, così come non conosce quelli di Luciana, per preservarne la spontaneità; chissà se, vista la notizia comunicata ieri, non si ironizzerà sulle inaspettate dimissioni papali! Ospiti dell’ultim’ora, tanto attesi quanto discussi, la coppia omosessuale formata da Stefano e Federico, che convoleranno a nozze a New York. Provocazione forte, non si sa se per motivi morali o se per la legge dei numeri di share, che dovrebbe concludersi con un appassionato bacio in eurovisione sul palco dell’Ariston. Per quanto riguarda le esibizioni dei cantanti in gara, ecco la scaletta ufficiale comunicata nella conferenza stampa di ieri.

SANREMO 2013, L’ORDINE DELLE ESIBIZIONI – Ad aprire le danze Marco Mengoni con le sue L’essenziale e Bellissimo; ad annunciarlo Marco Alemanno, ex compagno di Lucio Dalla, al quale verrà riservato un ricordo speciale durante la serata. Seguirà Raphael Gualazzi con Sai (Ci basta un sogno) e Senza ritegno, presentato da Ilaria D’Amico. Subito dopo Daniele Silvestri, proclamato da Valeria Biello, che ci farà ascoltare A bocca chiusa e Il bisogno di teSimona Molinari e Peter Cincotti, l’unico duo dell’edizione, saranno i quarti ad esibirsi con Dr. Jekyll and Mr. Hide e La Felicità, annunciati dalla sportiva tennista Flavia Pennetta. Seguono a ruota i Marta sui tubi accompagnati dalle sorelle Parodi, Cristina e Benedetta, per farci ascoltare Dispari e Vorrei, e, subito dopo, l’esibizione di Maria Nazionale con Quando non parlo e E’ colpa mia, annunciata da Vincenzo Montella. A chiudere il cerchio, l’ultima vincitrice di X Factor Chiara Galiazzo, accompagnata dal pallanuotista Stefano Tempesti, che si esibirà con L’esperienza dell’amore e Il futuro che sarà.

UN OMAGGIO A VERDI TOP SECRET – Il meccanismo di eliminazione prevede per quest’anno che tutti gli artisti arrivino in finale, è da vedere però con quale canzone. Al termine della doppia esibizione di ogni singolo artista, e non alla fine della serata come solitamente accadeva, il verdetto decreterà per ogni singolo cantante quale delle due canzoni presentate approderà in finale. Apparizione mordi e fuggi anche per gli otto giovani artisti che verranno presentati durante la serata. Sul fronte dello spettacolo, programmato anche un omaggio a Verdi, sul quale Fazio ha preferito mantenere riserbo per non rovinare la sorpresa.

TOTO CUTUGNO CON QUARANTA SOLDATI – Ospite della serata, la “vecchia gloria” del festival Toto Cutugno, veterano della kermesse oltre che eterno secondo, accompagnato da quaranta soldati e tre generali dell’armata rossa. Sul palco, annunciato anche l’arrivo di Felix Baumgartner, salito alla ribalta della gloria per essere stato il primo uomo ad aver superato, a corpo libero, la barriera del suono in caduta. In serata, ascolteremo l’alto livello della musica dei compositori Daniel Barenboim e Daniel Harding, oltre a veder ballare Lutz Foster, componente del corpo di ballo Pina Bausch

Il tempo sta per scadere, ancora poche ore di attesa e poi potremo finalmente gustarci questa rivoluzionaria edizione del festival più importante d’Italia. E mi raccomando, questa sera non dimenticate di sintonizzarvi su LanostraTv.it per seguire il live della serata!

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *