Francesca Cavallin si racconta: “Per diventare attrice ho lottato con i miei genitori”. Un bebè e una madre in arrivo per Bianca Pittaluga

By on
bianca pittaluga un medico in famiglia

text-align: center”>bianca pittaluga un medico in famiglia

FRANCESCA CAVALLIN, UN SUCCESSO NON  PREVISTO – L’abbiamo scoperta come attrice per la prima volta nel lontano 2004, dove, grazie alla soap di Canale 5 Vivere, ha conosciuto per la prima volta la grande popolarità. Da li è andata sempre avanti conquistando di volta in volta ruoli sempre più di maggior rilievo, tanto da diventare protagonista quasi assoluta della fiction Rai Tutta la musica del cuore ora in onda sul primo canale. Sempre per Rai 1, ricopre un ruolo di primo piano anche in Un medico in famiglia, serie di punta dell’offerta fiction del servizio pubblico in procinto di ritornare con l’ottava stagione. Eppure, Francesca Cavallin, non ha una tradizione familiare artistica alle spalle come molti grandi attori ma, al contrario, proviene da una famiglia molto pratica e concreta, che vedeva per lei una laurea in economia che le permettesse di acquisire le giuste competenze per gestire l’azienda orafa di famiglia.

FRANCESCA CAVALLIN, DA MODELLA A UN MEDICO IN FAMIGLIA – L’attrice di Bassano Del Grappa, nel Vicentino, si racconta sulle pagine di Tv Mia, dove parla del suo percorso e di come è arrivata casualmente a fare l’attrice, attività che non era tra i suoi progetti. Laureata in lettere, ha prima fatto l’assistente ad un professore di storia dell’arte, e poi si è trasferita a Milano per lavorare in una galleria d’arte. Vista la scarsità della paga che riceveva, ha deciso per arrotondare di posare come modella per un’agenzia gestita da una responsabile lungimirante. Se la Cavallin è ora una stimata attrice, lo deve infatti alla responsabile di quell’agenzia che un giorno le disse “Tu dovresti fare l’attrice”, ed ha insistito fino a convincerla ad avviarsi verso questa fortunata carriera. Ora la conosciamo, oltre che col suo nome, anche come Bianca Pittaluga, sorella dello scapestrato Giulio nonché novella sposa di Lele Martini, ovviamente nella serie Un medico in famiglia. Il suo personaggio ha in serbo diverse sorprese per la prossima stagione, e noi ve le sveliamo adesso in anteprima. 

TANTE NOVITÀ PER BIANCA PITTALUGA – Nonostante sia arrivata alla sua ottava edizione, la serie Un medico in famiglia targata Publispei non risente il logorio degli anni, ed è stata capace di rinnovarsi senza far perdere l’essenza iniziale che ha dato vita alla fiction televisiva. Terminata con un matrimonio tra Lele e Bianca, potevano i due farsi mancare ora un altro pargolo? Ma ovviamente no, ed ecco che, con l’ottava edizione, un nuovo bebè si va ad aggiungere al già fornito numero di figli del medico di Poggio Fiorito, arrivando a totalizzare ben 7 figli che i due dovranno “amministrare”. Per fortuna, alcuni di essi sono già abbastanza grandi ed autonomi, e così tra un pannolino e un biberon, la cioccolataia troverà il tempo di approdare in televisione a condurre un programma di cucina. Ma non finisce qui, perché al cast si andrà ad aggiungere anche Catherine Spaak nelle vesti di madre di Bianca. E intanto, dall’altra parte dello schermo, i veri genitori di Francesca saranno li a farle il tifo.

ORA I SUOI GENITORI POSSONO DIRSI SODDISFATTI – Anche se i genitori della Cavallin, in un primo momento, non sono stati d’accordo con lei sulla strada scelta, ora sono diventati i suoi fans più accaniti. All’inizio però, non hanno preso molto bene la notizia. Quando la responsabile della sua agenzia le disse di vederla bene come attrice, Francesca la prese sul ridere e non ha dato troppo peso alle sue parole, ma poi, vista l’insistenza, decise di provarci iscrivendosi a un corso di recitazione. Quando lo comunicò, i suoi  non la presero affatto bene, la vedevano come una professione futile, priva di futuro e di certezze, ma il tempo e la tenacia dell’attrice hanno permesso loro di cambiare idea. Con i primi successi, nient’affatto futili e privi di certezza, si sono convinti anche loro che la figlia poteva riuscire nel mondo della recitazione, ed adesso saranno sicuramente soddisfatti della lunga e solida strada che Francesca Cavallin ha costruito.

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *