Grey’s Anatomy 9 spoiler: colpo di scena per Jackson Avery nell’episodio 9×16

By on febbraio 22, 2013
greys-anatomy-9x16-jackson-avery-direttore-seattle-grace-foto

text-align: justify”>greys-anatomy-9x16-jackson-avery-direttore-seattle-grace-fotoGREY’S ANATOMY 9 – L’episodio 9×16 “This is why we fight” di Grey’s Anatomy ha tenuto col fiato sospeso tutti, pubblico e personaggi. La lunga corsa contro il tempo per salvare l’ospedale sembra essere finalmente finita e il modo in cui Derek Sheperd, Meredith Grey, Cristina Yang, Arizona Robbins e Callie Torres sono riusciti a porre fine al problema ha lasciato tutti di stucco, loro compresi. Ma prima di rivelarvi che cosa è successo nell’episodio andato in onda stanotte vi aggiorniamo sulla programmazione di Grey’s Anatomy 9: per vedere il nuovo episodio 9×17 “Transplanted Wasteland” si dovranno aspettare ben 3 settimane dal momento che la puntata andrà in onda il 14 marzo. Tra quest’episodio ed il successivo, “Idle hands”, intercorrerà soltanto una settimana. Di sicuro tra 3 settimane non rivedremo il personaggio interpretato da Constance Zimmer, la dottoressa Alana Cahill, che ha twittato che quello appena trasmesso è stato il suo ultimo episodio nella serie di Shonda Rhimes.

Sempre da Internet arriva uno spoiler che è stato prontamente smentito da Shonda Rhimes ma, siccome molte volte la creatrice di Grey’s Anatomy ha più volte smentito spoiler che in seguito si sono rivelati veri, noi ve lo comunichiamo comunque. Sembra che nella puntata 9×19 ci sarà addirittura un terremoto: sarà vero? Di sicuro ci sarà un terremoto nel CdA del Seattle Grace Mercy West a causa della famiglia Avery.

I medici del Seattle Grace, dopo aver dato le loro dimissioni, hanno cercato in tutti i modi di trovare un partner finanziario per poter fare un’offerta e comprare l’ospedale al posto della Pegasus Horizons. Quando sembravano essere sul punto di riuscirci,il probabile investitore rinuncia all’affare con la motivazione che al loro gruppo manca qualcuno con esperienza nel campo dell’amministrazione di un ospedale. Solo in quel momento si renderanno conto che è arrivata l’ora di vuotare il sacco con Richard Webber e Owen Hunt: Meredith parlerà col primo, Cristina invece dirà finalmente tutto ad Owen e gli spiegherà anche che finora è stato tenuto all’oscuro di tutto per proteggerlo, per non farlo finire in prigione a causa dell’accordo firmato con la Pegasus. Ed a proposito di accordi, Alana dirà a Owen di aver raggiunto un accordo con la Pegasus che avrebbe deciso di comprare comunque l’ospedale. Purtroppo la dottoressa Cahill ha omesso un piccolo particolare: la Pegasus comprerà il SGMW ma lo smembrerà e licenzierà lo staff.

Questa voce, origliata da Brooke, inizia a spargersi in tutto l’ospedale ed arriva inesorabilmente anche alle orecchie del dottor Hunt che, sentendosi preso in giro, si farà avanti e proprio mentre Cahill stava rivedendo i termini dell’accordo con i responsabili della Pegasus Horizons, Owen interrompe l’incontro e annuncia di avere un nuovo compratore, una società che vede coinvolti lui in prima persona insieme a Derek, Meredith, Arizona, Callie, Cristina ed il dottor Webber (disposto ad investire 2 milioni di dollari di tasca sua). Purtroppo, nonostante l’entrata in scena di Webber ed Hunt, l’investitore si tira indietro e così sembra essere tutto finito. Meredith e Derek iniziano a scrivere le lettere di raccomandazione per gli specializzandi che sono in cerca di un altro ospedale e Callie ed Arizona pensano di trasferirsi e comprare una nuova casa. Richard Webber si confiderà con Catherine Avery, la madre di Jackson, che dopo aver chiesto la cifra necessaria per comprare l’ospedale si fa avanti per l’affare.

Richard convocherà d’urgenza tutti i medici coinvolti nella faccenda e coinvolgerà anche Jackson: davanti a tutti, Catherine comunica che la Fondazione Harper Avery diventerà contribuirà a comprare l’ospedale, a condizione che la famiglia Avery abbia un ruolo importante nelle decisioni che riguardano la struttura. La notizia rende tutti felici tranne Jackson, che rimprovera la madre di essere diventata anche il suo capo, ma c’è un equivoco: Catherine Avery non avrà alcun ruolo nella vicenda perchè cederà le redini a suo figlio Jackson. Questa decisione spiazzerà un pò tutti a giudicare dalle espressioni impresse sui volti dei presenti, lo stesso Jackson che stava pensando di trasferirsi a Boston rimarrà di stucco. Cosa succederà adesso?

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *