I Borgia su La7: da domenica 3 marzo in prima tv assoluta

By on febbraio 28, 2013

text-align: center”>La7: I Borgia da domenica 3 marzo

I Borgia su La7: da domenica 3 marzo in prima tv assoluta. La serie di successo con Jeremy Irons approda in Italia sull’emittente di Telecom Italia Media in prima serata. E mai programmazione fu più azzeccata visti i recenti sconvolgimenti interni al Vaticano. Per la prima volta nel nostro Paese una tv generalista trasmetterà  la serie creata dal regista Neil Jordan (già dietro la macchina da presa per Intervista col vampiro e La moglie del soldato), che racconta senza filtri gli intrighi e le relazioni torbide di una delle famiglie più illustri del Rinascimento italiano. Protagonista uno straordinario Jeremy Irons (premiato con l’Oscar nel 1990 per Il mistero Von Bulow), nei panni di Papa Alessandro VI.

I Borgia ha ottenuto un riscontro di pubblico strepitoso negli Stati Uniti, dove ha affascinato i telespettatori diventando, dopo una sola puntata, uno dei più grandi successi del canale Showtime (lo stesso di Dexter e Homeland) degli ultimi anni. Il suo debutto con 1,5 milioni di spettatori si attesta come una delle migliori première degli ultimi sette anni. La serie è composta da nove episodi, che raccontano con uno stile avvincente il malaffare, la corruzione e la lussuria, in un affresco rinascimentale intrigante tutto centrato sull’ascesa di Rodrigo Borgia al trono papale attraverso omicidi, misfatti e veleni. Nato inizialmente come soggetto per un film, il progetto si è trasformato in serie televisiva grazie all’intuizione del regista: “La cosa più interessante era raccontare il modo in cui il potere si veste di un mantello religioso, divenendo poi terrificante nei suoi appetiti – ha dichiarato Neil Jordan, premio Oscar nel 1992 per la sceneggiatura di La moglie del soldatomi sono reso conto che non sarebbe stato possibile comprimere in un paio d’ore temi e personaggi tanto complessi“. Dopo il salto, la trama della prima puntata.

I Borgia: trama primo episodio. Roma, 1492. La morte di Papa Innocenzo VIII getta la città in una profonda crisi, che fa da contraltare allo sviluppo  e alla prosperità di città come Firenze e Milano. Rodrigo Borgia (Jeremy Irons) prova a prendere il suo posto mettendo in atto una serie di inganni, ricatti ed omicidi, finchè riesce a farsi eleggere Papa con il nome di Alessandro VI. A spalleggiarlo ci sono i figli Cesare (François Arnaud), Juan (David Oakes) e Lucrezia (Holliday Grainger). Cesare, nominato cardinale, cerca di proteggere suo padre dagli attacchi interni al Vaticano. Meno impegnato e più frivolo il secondogenito Juan, che  diventa gonfaloniere dell’esercito papale. C’è poi la giovane Lucrezia data in sposa a Giovanni Sforza appena quattordicenne, per sancire l’alleanza con il Nord Italia. Tra i nemici più pericolosi dei Borgia ci sono i cardinali Orsini  e Della Rovere: il primo cerca di avvelenare Alessandro VI, il secondo prova a svelare la sua scandalosa relazione con Giulia Farnese. A difendere la famiglia a tutti i costi ci pensano Cesare e il sicario Micheletto…

La prima puntata de I Borgia è in onda domenica 3 marzo alle 21.30 su La7 e sabato 2 marzo alle ore 21.00 in streaming in anteprima esclusiva su la7.it. Gli episodi de I Borgia saranno visibili anche in replica on demand su www.la7.tv. mentre sul sito www.iborgia.la7.it sarà caricata di volta in volta una videogallery con i momenti più intensi delle diverse puntate, più contenuti extra e informazioni sulla serie. Aggiornamenti, notizie e curiosità sulla serie e sul cast sono a disposizione dei telespettatori sulla fanpage facebook.com/fictionla7.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *