I nomi dei 12 vicedirettori delle tre reti Rai

By on febbraio 22, 2013
foto del logo della rai

text-align: justify”>foto del logo della raiI VICEDIRETTORI RAI. Durante la giornata di mercoledì 20 Febbraio,  sono state varate all’unanimità dal CDA della Rai, su proposta del direttore generale Luigi Gubitosi, le nomine dei vicedirettori delle tre reti generaliste. Dodici in totale i nomi. Andiamo a scoprire nel dettaglio di chi si tratta. Per la rete uno diretta da Giancarlo Leone, sono stati nominati due nuovi vicedirettori: Rosa Anna Pastore (in precedenza a Rai3) con delega come responsabile pianificazione economica e mezzi; Roberta Enni (in precedenza vice direttore innovazione e prodotto della Rai) con delega sul Palinsesto e Marketing. Oltre ai due nuovi ingressi ci sono state tre conferme a Rai1: Maria Pia Ammirati con delega alla programmazione del mattino, Daniel Toaff responsabile della programmazione del day time pomeridiano e Ludovico Di Meo responsabile delle rubriche e degli approfondimenti informativi. Per quanto concerne, invece, la rete due della tv di Stato, diretta da Angelo Teodoli (qui tutte le novità in arrivo a Rai2), sono stati nominati: Massimo Lavatore in qualità di responsabile della pianificazione economica e mezzi, Patrizia Cardelli con delega sul Palinsesto e Marketing. Confermati i vicedirettori: Roberto Giacobbo con delega sui programmi divulgativi e Marco Giudici con delega ai programmi di cultura e società.

A Rai3, la rete diretta da Andrea Vianello, arrivano: Stefano Coletta (ex capostruttura della stessa rete) quale responsabile Palinsesto e Marketing; Luca Mazzà (già giornalista del TG3 ed inviato di Rai Parlamento) con delega sull’organizzazione del canale e sugli eventi speciali; Andrea Valentini (in precedenza giornalista di Ballarò) con delega sui programmi informativi. Queste le nomine messe a punto dal CDA della Rai con la sola assenza del consigliere Antonio Rizzo Nervo. Nella stessa seduta è stato avviato il percorso per l’elaborazione del Piano Industriale 2013-2015 con l’illustrazione delle linee guida da parte del Direttore Generale. È inoltre stata presa in considerazione l’ipotesi di rimodulazione di alcune frequenze, per risolvere i problemi legati alle interferenze sul territorio nazionale, al momento in discussione con AGCOM.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *