Inter – Milan, derby di ritorno: probabili formazioni e news dell’ultim’ora

By on febbraio 24, 2013
Derby della Madonnina

text-align: justify”>Derby della MadonninaDERBY INTER – MILAN, FORMAZIONI E NEWS. Si giocano una buona fetta di stagione, le due milanesi, in questo secondo round della super-sfida calcistica all’ombra della “Madunina”. I “diavoletti” partono avvantaggiati sulla carta, venendo da una entusiasmante serie di risultati utili, con la ciliegina sulla torta del successo interno ai danni del Barcellona in Champions League che ha alimentato nuovi sogni di gloria nell’ambiente rossonero. Per Stramaccioni, invece, una sconfitta nel derby aggraverebbe un quadro di per sé poco confortante, vanificando la pur lodevole prestazione in Europa League contro i rumeni del Cluj, segnale in discontinuità rispetto alle ultime sfortunate prestazioni in campionato dei nerazzurri.

Inter – Milan regalerà come al solito uno spettacolo di rara bellezza sugli spalti dello stadio San Siro, grazie alle fantasiose coreografie realizzate ad hoc per queste speciali occasioni dalle due curve meneghine, per la gioia di fotografi e cameramen televisivi di tutto il mondo. Sul piano tattico, si affronteranno due moduli non certi “integralisti” ma comunque improntati ad un approccio alla gara tutt’altro che timido o difensivista, come dimostrano le tante “stelle” schierate contemporaneamente da Stramaccioni ed Allegri.

Attesissimo, come è ovvio, il grande ex Mario Balotelli, interista di nascita adesso proiettato totalmente nella nuova dimensione di idolo della tifoseria milanista, già entusiasta per il valore aggiunto di un acquisto tanto inatteso quanto decisivo per il salto di qualità nel girone di ritorno. A rendere la vita difficile alla retroguardia avversaria, ci proveranno anche il “faraone” El Shaarawy ed il redivivo Boateng, oltre al promettente Niang che completerà lo speciale terzetto delle “creste” rossonere. Dalla tribuna d’onore, uno sguardo particolarmente interessato arriverà dal presidente Silvio Berlusconi, ansioso di raggiungere il risultato pieno non solo per motivi strettamente sportivi, data la concomitanza con le elezioni politiche che tra poche ore decideranno le sorti dei principali partiti nazionali.

Inter-Milan sarà un banco di prova molto delicato anche per l’attacco di Stramaccioni, orfano di Milito fino al termine della stagione e per il momento affidato all’estro di Rodrigo Palacio sostenuto dagli inserimenti di Alvarez e Guarin, con una formula ancora in fase di rodaggio e senza più la garanzia di un Cassano “tuttofare” tra le linee. Il posticipo della 26° giornata del campionato di serie A sarà arbitrato dal fischietto bergamasco Mazzoleni e verrà trasmessa in diretta su Sky Calcio e Mediaset Premium-Calcio a partire dalle 20,45. Queste le probabili formazioni: (Inter) Hamdanovic, Zanetti, Jesus, Chivu, Nagatomo, Cambiasso, Gargano, Guarin, Kuzmanovic, Palacio, Alvarez. (Milan) Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio, Ambrosini, Montolivo, Niang, Boateng, Balotelli, El Shaarawy.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *