La prova del cuoco, puntata del 13 febbraio: mercoledì delle ceneri al sapore di tagliolini rossi e cuori farciti con gamberi e pistacchi

By on febbraio 13, 2013

text-align: center”>Antonella Clerici la prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, PUNTATA DEL 13 FEBBRAIO. Terzo giorno della settimana in compagnia di Antonella Clerici e La prova del cuoco che dopo la puntata di ieri in cui sono stati proposti ai telespettatori più ghiotti zuppa inglese con alchermes, pasticcio di manioca al latte, “agliata” e tante altre squisite ricette, oggi è tornata con i menù proposti da cuochi, concorrenti e maestre di cucina che si sono cimentati nella preparazione di piatti prelibati. Anteprima affidata a Marco Di Buono che ha ospitato la dottoressa Sara Farnetti la quale ha risposto alla mail di Andrea, un telespettatore che ha scritto da Roma chiedendo se l’uso esagerato della panna montata è nocivo. La dottoressa gli ha spiegato che la panna montata è ottima per i dolci poichè contiene pochi grassi. Il quantitativo di una tazzina contiene infatti solo 6 grammi di grassi e il suo consumo è ideale per impedire lo sviluppo di batteri nel colon. In apertura di puntata Antonella, dopo aver presentato il pubblico proveniente da Empoli, ha salutato in diretta Fabio Fazio e Luciana Littizzetto complimentandosi con loro per il successo ottenuto ieri sera con la puntata d’apertura del Festival di Sanremo.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?”: CUORI RIPIENI CON GAMBERI E PISTACCHI E TAGLIOLINI ROSSI CON GAMBERI E CARCIOFI. Il primo ad accendere i fornelli de La prova del cuoco (qui tutte le ricette presentate la settimana scorsa) oggi è stato Gilberto Rossi che per la sfida “Chi batterà lo chef?” ha preparato degli squisiti tagliolini rossi con gamberi e carciofi, realizzati con maggiorana, uova, farina, mollica di pane, vino bianco, gamberetti, pistacchi, zenzero, concentrato di pomodoro e carciofi. Con gli stessi ingredienti gli sfidanti, Eloisa e Francesco, due giovani fidanzati, hanno proposto i cuori ripieni con gamberi e pistacchi. A fornire l’ingrediente segreto da utilizzare in entrambe le ricette è stato come sempre Heinz Beck che oggi ha portato in studio la salsa di soia, spiegando allo chef e ai concorrenti che nelle pietanze in cui si utilizza tale ingrediente non bisogna esagerare con il sale. Colpo di scena al termine della gara quando, prima del verdetto, Francesco ha fatto una dichiarazione d’amore in diretta ad Eloisa regalandole un anello e chiedendole di sposarlo! Complice della sorpresa è stata Antonella che ha voluto seguire la scia de Il treno dei desideri e di Adesso sposami, programmi da lei condotti con successo alcune stagioni fa, esprimendo il desiderio di volerli riproporre in autunno. E come in una vera fiaba non poteva mancare il lieto fine: a vincere la sfida sono stati proprio i due giovani fidanzati che hanno portato a casa ben 7.000 euro!

IN CUCINA CON LE SORELLE LANDRA: CERNIA ALLA LIGURE. E a presentare una squisita pietanza ai telespettatori de La prova del cuoco (qui tutte le ricette di Carnevale) oggi sono state anche le sorelle Landra, Laura e Margherita, arrivate da Milano per proporre una gustosa cernia alla ligure, ideale da realizzare a San Valentino. Per la preparazione del piatto occorrono 600 grammi di filetti di cernia, 300 grammi di zucchine, uno spicchio d’aglio, 50 grammi di olive taggiasche, un ciuffo di maggiorana, un bicchiere di vino bianco secco, 1 chilogrammo di patate, olio extravergine d’oliva, sale e pepe a piacere. Ad abbinare un vino alla ricetta presentata dalle due sorelle è intervenuto a fine preparazione il sommelier Luciano Mallozzi che ha proposto un delizioso vino bianco delle Cinque Terre.

CARLO CAMBI E “L’ITALIA CHE CI PIACE”. Spazio nelle cucine de La prova del cuoco oggi anche a Carlo Cambi che per la rubrica “L’italia che ci piace” ha ospitato un imprenditore agricolo siciliano che ha parlato delle proprietà delle mandorle. Con l’aiuto di Anna Moroni i due hanno presentato al pubblico la ricetta dei tagliolini con crema di mandorle, tipica della regione Sicilia.

“PASSO A DUE” CON SERGIO BARZETTI: CAPONATA AGRODOLCE. Ospite di Antonella Clerici tra i fornelli più famosi d’Italia oggi è stato anche Sergio Barzetti che per la rubrica “Passo a due” ha portato in tavola la caponata agrodolce, pietanza tratta dal libro “Le ricette de La prova del cuoco” (pagina 216) che lo chef ha scritto con la conduttrice e con Alessandra Spisni. Per la realizzazione del piatto occorrono 6 fette di pane tostate, 2 malanzane, 200 grammi di pomodori datterini, 2 zucchine, 2 cipolle di Tropea, 2 coste di sedano, 80 grammi di olive di Gaeta, 75 grammi di pinoli, olio extravergine d’oliva, basilico, 2 cucchiai di zucchero di canna, succo d’arancia, una foglia d’alloro e sale quanto basta.

GARA DEI CUOCHI. Nuova sfida a colpi di pietanze tra Silvia Trotto per la squadra del pomodoro oggi abbinata a Mauro Improta e Lorella Passeri per la squadra del peperone oggi abbinata a Riccardo Facchini. Nella spesa della squadra rossa spinaci selvatici, una seppia, zucchine, fagioli cannellini e pomodori secchi mentre in quella della squadra verde baccalà, olive di Gaeta, un peperone rosso, patate e pecorino romano. A tavola cavatelli con pomodori secchi, fagiolini e spinaci selvatici e involtini di seppia ripieni di zucchine per la squadra del pomodoro e mezzemaniche alla carbonara vegetariana e quenelle di baccalà mantecato con olive per la squadra del peperone. Ricordiamo che le ricette de La prova del cuoco sono disponibili sul sito della trasmissione o alla pagina 759 di televideo.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *